INGENIO » INGENIO n.32 » Le giornate Anidis 2015, ne parliamo con il presidente Prof. Franco Braga
Le giornate Anidis 2015, ne parliamo con il presidente Prof. Franco Braga
11/05/2015

La redazione di Ingenio ha intervistato il prof. Franco Braga, presidente di ANIDIS, l’associazione nazionale italiana d’ingegneria sismica, che sta organizzando per il mese di settembre il XVI convegno nazionale a l’Aquila.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA

Perché proprio a l’Aquila Professore? “Innanzitutto ANIDIS è l’associazione che fa da tramite tra l’ingegneria sismica italiana e il resto del modo. L’Aquila perché ormai sono passati 6 anni ed è arrivato il momento di fare un bilancio: intanto di cosa sia stato il terremoto sulla base di tutti gli studi effettuati dopo, di come si è intervenuti nei confronti del terremoto poi come il crolli, i danni, i morti siano stati vissuti dalla società civile, per esempio in termini di processi perché molti di essi si sono conclusi anche in appello. Pertanto è giunto il momento di tirare le fila, di valutare che cosa è stato, come ci si è comportati dopo di esso, quali sono state le conseguenze, a che punto sia la ricostruzione e quali siano le linee da seguire in un processo di ricostruzione. Come ANIDIS abbiamo pensato che fosse il momento giusto per fare un bilancio: né troppo lontani nel tempo perchè l’Aquila non fosse un ricordo sbiadito né troppo vicini per evitare che non si fosse proceduto abbastanza”.
Questo vuol dire che durante le giornate ci saranno oltre a momenti di approfondimento anche un momento per visitare i cantieri della ricostruzione. “Sicuramente ci sarà questo – prosegue Bragama soprattutto ci sarà un dibattito intenso su quali siano i modi giusti per ricostruire, ci saranno sessioni dedicate alle esperienze professionali, ai progetti cioè a che cosa si è pensato di fare: quindi non solo la strategia di intervento ma anche la tattica d’intervento”.
"Tutti i professionisti dovrebbero partecipare – conclude il Presidenteperché è una situazione unica per incontrare tutti quelli che in Italia si occupano dell’argomento ma soprattutto perché il modo in cui è stato organizzato l’evento consente non solo interventi ma soprattutto dibattiti che permettono di esporre dubbi, domande, puntualizzazioni e chiarimenti. Poi visto che il convegno si svolge nell’arco delle quattro giornate ed è suddiviso per temi, il professionista può scegliere l’argomento di suo interesse. Inoltre non saranno presenti solo i professionisti, gli universitari e la Pubblica Amministrazione ma soprattutto l’industria che opera nei campi d’interesse connessi permettendogli di mettere insieme tutte le facce del suo lavoro in un’occasione unica e irripetibile.

Vai sulla foto per guardare la video intervista

Vedi qui i dettagli dell’evento
 

Articolo letto: 6081 volte
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Tecnopiemonte
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio