INGENIO » Elenco Eventi » Pavimentazioni Resilienti ed Ambienti Ospedalieri: il prossimo Congresso a L’Aquila
Pavimentazioni Resilienti ed Ambienti Ospedalieri: il prossimo Congresso a L’Aquila
Sede: L'Aquila - Data: 15/09/2016 - 17/09/2016

Il Congresso “La cultura dell'Ingegneria e dell'Architettura per una Sanità Sostenibile” si svolgerà a l’Aquila, dal 15 al 17 Settembre, presso l’Università degli Studi dell’Aquila Facoltà di Ingegneria - Piazzale E. Pontier - Monteluco di Roio e grazie a Pavimenti-web e Tarkett potrete usufruire di uno sconto sull’ascrizione.

Spesso quando pensiamo ad un pavimento resiliente, pensiamo ad una pavimentazione ospedaliera, ma cosa si richiede ad una pavimentazione in questo contesto: Monolitico, Plastico, Liscio, insensibile alla Candeggina e Riparabile.
Certamente è la monoliticità il punto di forza delle pavimentazioni resilienti, infatti grazie alla termosaldatura dei giunti è possibile realizzare una “superfice monolitica”; questa prerogativa impedisce che la pavimentazione possa essere contaminata dal sottofondo e rende impossibile che l’acqua, utilizzata in fase di lavaggio, possa entrare in contatto con il sottofondo favorendo la formazione di batteri. Monoliticità significa anche continuità, dal pavimento alla parete, ed in questo caso è la plasticità la plasticità del pavimento che consente di risvoltarlo creando le sguscie. Infatti grazie alle sguscie è possibile rimuovere facilmente lo sporco nel punto di contatto tra parete e pavimento, evitando angoli difficili da raggiungere con la lavasciuga.
Grazie alla superfice perfettamente liscia e normalmente protetta con finitura poliuretanica della pavimentazione resiliente, tutte le procedure di pulizia ed igienizzazione (non teme la candeggina) risultano veloci ed economiche; infatti il fermo temporaneo di aree ospedaliere oltre a creare dei disservizi è oneroso.
Le pavimentazioni resilienti sono Riparabili, questa prerogativa permette di effettuare questo tipo di interventi senza bloccare i locali. La non riparabilità, o meglio la complessità nell’effettuare una riparazione su un pavimento resiliente è spesso determinata dal sottofondo, che non dispone delle performance meccaniche minime richieste da questi ambienti. Ambienti soggetti a forti sollecitazioni determinate dalle torsioni di letti e macchinari, performance che non possono essere demandate ad un pavimento di pochi millimetri di spessore e soprattutto Resiliente, quindi non in grado di distribuire il carico. Conpaviper è sicuramente un riferimento se parliamo di massetti con proprietà meccaniche in linea con quanto richiesto in ambito ospedaliero.

Oggi grazie alla norma UNI 11515-1, possiamo definire già in fase di progettazione, tutte le competenze necessarie per ottenere una Pavimentazione perfettamente in linea con le performance attese in ambito Ospedaliero.
S.I.A.I.S. – Società Italiana dell’Architetture e dell’Ingegneria per la Sanità, che da anni si impegna nella formazione dei progettisti che operano in ambito Ospedaliero, propone un congresso denominato “La cultura dell'Ingegneria e dell'Architettura per una Sanità Sostenibile” nel corso del quale si potranno approfondire i molteplici temi presenti nella progettazione sanitaria. Ricordiamo che il Congresso si svolgerà a l’Aquila, dal 15 al 17 Settembre, presso: l’Università degli Studi dell’Aquila Facoltà di Ingegneria - Piazzale E. Pontier - Monteluco di Roio.

La registrazione obbligatoria potrà essere effettuata online all’indirizzo: http://siais.eventicongressimeeting.it/

Ricordiamo che grazie a Pavimenti Web e Tarkett potrete usufruire di uno sconto inserendo:

Codice Sconto: siais2016ts
Codice Azienda: 16

CLICCA QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA DELL'EVENTO
 

Torna alla Lista Eventi »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Edilmatic soluzioni antisismiche per la prefabbricazione
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio