INGENIO » Elenco News » Livelli di progettazione: decreto pronto
Livelli di progettazione: decreto pronto
del 23/06/2016
I contenuti sono stati definiti dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP) sulla base delle indicazioni dell’art.23 del Nuovo Codice Appalti
 
Dopo l'approvazione dei primi cinque decreti attuativi, tra i quali le linee guida per l'affidamento dei servizi di ingegneria, anche il provvedimento attuativo inerente i livelli di progettazione si può ritenere cosa fatta.
 
L’art. 23 del Nuovo Codice Appalti (d.lgs 50/2016) suddivide la progettazione dei lavori pubblici in tre livelli di successivi approfondimenti tecnici: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo e progetto esecutivo
Il primo via libera del CSLP arriverà la settimana prossima, poi il testo passerà poi all’esame dei Ministeri delle Infrastrutture, dell’Ambiente e dei Beni Culturali.
 
La norma sarà pubblicata in GU ed entrerà in vigore entro l'estate.

Cos'è
Il progetto di fattibilità tecnica ed economica sostituisce il preliminare e individua la soluzione progettuale con il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività. Rispetto al progetto preliminare “vecchio” più generico, crescono i documenti da produrre.
 
Il progetto definitivo dovrà contenere:
- tutti i dettagli dei lavori da realizzare,
- gli elementi necessari al rilascio delle autorizzazioni,
- il cronoprogramma degli interventi.
 
Il progetto esecutivo sarà quello che andrà in gara. Dovrà quindi sviluppare nel dettaglio tutti gli elementi del progetto definitivo e prevedere anche un piano di manutenzione dell’opera.

    

Notizia letta: 4861 volte
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Stadata 3muri
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio