INGENIO » Elenco News » I geometri abilitati alla successione telematica
I geometri abilitati alla successione telematica
del 02/03/2017

Emanato il provvedimento atteso dell’Agenzia delle Entrate che, con un aggiornamento alle misure già approvate lo scorso 27 dicembre, individua i geometri professionisti come nuovi soggetti da includere tra gli incaricati della trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione e volture catastali

 
Gli iscritti all’Albo dei Geometri e Geometri Laureati fanno parte dell’elenco di professionisti abilitati a svolgere la trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione e delle volture catastali. L’abilitazione è ufficiale con il provvedimento 42444/2017 pubblicato dall’Agenzia delle Entrate.
 
“Tale scelta – si legge nel testo – è motivata dalla circostanza che i soggetti in esame, oltre a possedere i necessari requisiti tecnici ed organizzativi, svolgono un ruolo significativo nei rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione, in particolare per la presentazione delle dichiarazioni di successione e domanda di volture catastali, considerato che tale adempimento, nella gran parte dei casi, comporta un aggiornamento delle basi dati catastali e ipotecarie”.
 
I geometri in possesso di specializzazione in edilizia, anche riuniti in forma associativa, avranno accesso al software per svolgere tutte le procedure previste nell’ambito della nuova modalità di presentazione telematica dei relativi modelli di successione e volture, sistema che diventerà obbligatorio a partire dal 1 gennaio 2018.
 
Dopo la richiesta avanzata già a partire dalla primavera del 2016 e dopo aver ottenuto l’abilitazione al sistema Entratel, la categoria era in attesa di questo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che abilitasse anche i geometri, come preannunciato in una news del 13 febbraio 2017 sul sito CNG.IT
 
Ora i geometri, insieme ai notai, ai dottori commercialisti, ai consulenti del lavoro e ai periti industriali, avranno accesso alle procedure previste per l’invio telematico della documentazione relativa alle dichiarazioni di successione e alle domande di voltura catastale, sistema che diventerà obbligatorio a partire dal 1 gennaio 2018.
 
“I geometri sono i tecnici di fiducia - spiega il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli - che accompagnano le famiglie nell’adempimento quotidiano di quelle pratiche che nell’arco di una vita spaziano dall’acquisto della prima casa fino alla divisione testamentale. Ora grazie a questa abilitazione e alla loro presenza capillare sul territorio nazionale, potranno svolgere pienamente questo ruolo”.
Notizia letta: 2701 volte
di CNGeGL
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Tecnopiemonte
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio