a
INGENIO » Elenco News » Requisiti e criteri prestazionali dei casseri isolanti in EPS: pubblicata la prassi di riferimento
Requisiti e criteri prestazionali dei casseri isolanti in EPS: pubblicata la prassi di riferimento
del 14/03/2017
Materiale isolante ampiamente utilizzato in edilizia, l’EPS è un polimero sicuro per chi lo lavora e per chi lo utilizza, che mantiene inalterate nel tempo le sue prestazioni.
 
Sia in edilizia che nel packaging porta a un considerevole risparmio energetico e a una riduzione dell’impatto ambientale: è infatti riciclabile al 100% e si rigenera in diverse applicazioni.
 
Tra le sue applicazione in edilizia, l’EPS viene impiegato per la realizzazione di solai con casseri isolanti: ed è questo il tema trattato dalla UNI/PdR 30:2017 “Solai realizzati con casseri isolanti a rimanere di polistirene espanso (EPS)” pubblicata lo scorso 10 marzo.
 
Si tratta di un documento utile per chi opera nel settore edilizio, perché definisce i requisiti e i criteri prestazionali dei casseri in EPS.
 
Pubblicata con la collaborazione di AIPE, la UNI/PdR 30:2017 rappresenta una linea guida per la caratterizzazione di elementi realizzati in EPS costituenti il cassero isolante a rimanere per la costruzione di solai orizzontali o inclinati, impiegati nel settore delle costruzioni.

Il documento identifica i requisiti del materiale e del prodotto finito, e i metodi di prova relativi ai requisiti definiti, oltre ai controlli per la verifica della conformità alle prestazioni dichiarate, in termini di prove identificative iniziali e controllo di produzione in fabbrica.  

Notizia letta: 1466 volte
di Fonte UNI
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
STACEC
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio