a
INGENIO » Elenco News » Bando Periferie: concorso di idee Mibact - Architetti da 100 milioni
Bando Periferie: concorso di idee Mibact - Architetti da 100 milioni
del 09/06/2017

Concorsi di idee di architettura con 100 mila euro di fondi MIBACT: entro il 9 luglio le candidature dei Comuni, con graduatoria entro il 14 luglio

E’ ufficialmente scattata, l’edizione 2017 del concorso di idee promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBACT e dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori per la riqualificazione di 10 aree periferiche degradate di Comuni italiani.

Concorso: cosa, chi, dove, come
Il concorso (Avviso pubblico integrale) sarà dotato di un montepremi complessivo di 100.000 euro e prevede una partecipazione attraverso il coinvolgimento di giovani progettisti (under 35).

Le manifestazioni di interesse da parte delle amministrazioni comunali dovranno essere inviate, entro il 9 luglio 2017, all'indirizzo di posta elettronica certificata direzione.cnappc@archiworldpec.it, mediante l'apposita scheda, da completare con la documentazione in essa indicata.

Entro il 14 luglio si conoscerà la graduatoria, mentre 4 giorni più tardi (18 luglio) gli enti dovranno comprovare quanto dichiarato in sede di partecipazione. Il bando prevede che entro i successivi dieci giorni - cioè a ridosso della fine del mese di luglio - vengano banditi di dieci concorsi di idee che hanno ad oggetto le aree selezionate e che sono rivolti ai professionisti.

Valutazione progetti: i criteri
Per valutare i progetti, la commissione applicherà una griglia di valutazione che tiene conto dei seguenti elementi (e relativo punteggio massimo assegnabile): intervento incluso nel programma triennale delle opere pubbliche (20 punti); area di intervento inclusa in processi di rigenerazione urbana e/o in un più ampio contesto progettuale di riferimento già programmato (20 punti); intervento all'interno di piani e programmi di adattamento ai cambiamenti climatici nelle politiche urbane e nelle strategie urbanistiche (5 punti); area pubblica all'interno di piani per la mobilità comunale (5 punti); impegno ad affidare le fasi successive della progettazione al vincitore del concorso (20 punti); contenuti della proposta, completezza e chiarezza della documentazione e, infine qualità e coerenza degli obiettivi che si intendono raggiungere (30 punti).

Notizia letta: 181 volte
di Redazione Ingenio
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Isotex blocchi e solai in legno cemento
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio