Veicoli a basse emissioni: dal 6 maggio ripartono i contributi

Si rimette in moto la macchina dei contributi per i veicoli a basse emissioni complessive (BEC). Dal 6 maggio, i venditori registrati e quelli che si registreranno, potranno prenotare i contributi disponibili per il 2014.

I contributi puntano a favorire l’acquisto di veicoli ad alimentazione alternativa (elettrici, ibridi, a metano, biometano, GPL, biocombustibili, idrogeno) con emissioni di anidride carbonica (CO2), allo scarico, non superiori, rispettivamente a 120, 95 e 50 g/km. In questo modo è incentivata la diffusione di veicoli a basse emissioni di sostanze “climalteranti”, come la CO2, e di altre sostanze inquinanti.

Per il 2014, i fondi a disposizione ammontano a 31,3 milioni di euro a cui si aggiungono le risorse non utilizzate nel 2013, per un totale di 63,4 milioni di euro. 

PER APPROFONDIRE vai sul LINK

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su