Nessuna correlazione tra le attività del campo Cavone e il TERREMOTO dell'EMILIA

31/07/2014 3869

È il risultato delle attività di monitoraggio e verifica svolte dal Laboratorio Cavone. Tutte le analisi e i documenti validati dello studio per la Commissione Ichese

Gli studi effettuati dal Laboratorio  Cavone si sono conclusi e hanno dimostrato la mancanza di correlazione tra gli eventi sismici registrati in Emilia Romagna nel 2012 con le attività della concessione “Mirandola", sulla base dei risultati delle prove e del modello statico e dinamico aggiornato del giacimento Cavone. Modello sviluppato con il patrocinio di Assomineraria e validato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).
 
"Ora c’è una risposta certa e certificata sul fatto che non esiste nessuna correlazione tra l’estrazione di idrocarburi e il sisma che colpito l'Emilia-Romagna nel maggio 2012. Abbiamo mantenuto l’impegno di dare risposta al quesito posto da Ichese mettendo la sicurezza dei nostri cittadini sempre al primo posto".
È questo quanto sottolineato dall’assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo commentando la conclusione delle attività di monitoraggio e verifica svolte dal 'Laboratorio Cavone' nell’ambito dell’Accordo di collaborazione stipulato nell’aprile scorso tra il Ministero dello Sviluppo economico, la Regione Emilia-Romagna e la Società Padana Energia.
Il 16 luglio 2014 è stato pubblicato l'allegato tecnico "SEISMICITY ON THE POTENTIAL FOR INDUCED AT THE CAVONE OILFIELD: ANALYSIS OF GEOLOGICAL AND GEOPHYSICAL DATA, AND GEOMECHANICAL MODELING" successivamente, il 18 luglio 2014, validato dal INGV mediante un Rapporto conclusivo di validazione.
L’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) è stato incaricato dal Ministero dello Sviluppo Economico (Registro Ufficiale MISE n. 0016607 del 10/07/2014) di fornire un contributo alla validazione dei modelli elaborati nel succitato Rapporto.
Sul sito www.labcavone.it  è pubblicato tutto il materiale prodotto, comprensivo del documento finale di chiusura dello studio e la validazione effettuata INGV.
 
MAGGIORI INFO AL LINK