Arrivata la terza spedizione delle paratoie per l'ampliamento del Canale di Panama

Con l’arrivo del terzo gruppo di paratoie sembra avvicinarsi sempre di più la fine di questo grandissimo progetto infrastrutturale che ad oggi ha raggiunto il 79% delle opere e che a opera ultimata prevederà l’apertura di una terza corsia consentendo il passaggio di navi più grandi raddoppiando la capacità attuale del canale di Panama.

Le quattro paratoie sono state consegnate la scorsa domenica (7 settembre 2014) dalla nave Post-Panamax Xia Zhi Yuan 6, dopo che sono partite dall’Italia lo scorso 17 agosto.

Due delle paratoie che sono arrivate questa settimana sono lunghe 57,6 m, larghe 10 m e alte 31,92 m, e pesano ciascuna 4.163 t. Queste paratoie rappresentano le più pesanti tra quelle che verranno utilizzate nel Canale. Più contenute le dimensioni e il peso delle altre due che presentano la stessa lunghezza (57,6 m), una larghezza di 8 m, una altezza di 22,3 m e un peso, 2.867 t, decisamente inferiore.

Secondo l’accordo tra Panama Canal Authority (ACP) e il Grupo Unidos por el Canal (GUPC), il contractor per la progettazione e la costruzione delle paratoie, tutte le paratoie dovranno devono essere a Panama entro febbraio 2015.

Una costruzione firmata “made in Italy” (Cimolai) e che è iniziata nel mese di ottobre del 2011 per arrivare a Panama con la prima spedizione il 20 agosto 2013 e con la seconda lo scorso 10 giugno. L’arrivo della spedizione finale è prevista per gennaio 2015.