Una nuova centrale fotovoltaica da 50 MW per Tahara – Giappone

14/10/2014 2018

A Tahara, prefettura di Aichi, Giappone, era incominciata già nel mese di novembre 2012 la costruzione di una centrale elettrica ibrida di energia, ad opera di Toshiba Corp e la società di investimenti Mitsui & Co. Il primo ottobre di quest’anno la cerimonia di apertura e l’inizio dell’immissione di energia in rete.

L’impianto è parte di un progetto ibrido solare-eolico da 56 megawatt. Il progetto ha richiesto un investimento di 18 miliardi di yen (circa 163,8 milioni di dollari) ed è stato finanziato dalla banca giapponese Development Bank of Japan. Questa centrale elettrica, è stata prevista per essere utilizzata come un luogo di apprendimento educativo per le scuole elementari, medie e superiori della prefettura di Aichi e non solo. Infatti,le questioni e le domande che sorgeranno nel corso del funzionamento del progetto, verranno risolte sfruttando le conoscenze delle diverse aziende, formando così un crescente know-how comune, al fine di contribuire alla promozione delle energie rinnovabili.
Power Plant Panoramica
Nome: Tahara impianto eolico solare
Posizione: Aichi Tahara Midorigahama
Capacità di generazione di potenza Solar: 50 MW (35 MW di potenza condizionatore); Vento: (3 gruppi è 2MW) 6MW
Modulo Cella solare: Silicio monocristallino: 26MW, silicio policristallino: 20MW, composti a base di: 4 MW
Produzione di energia annua: (Energia eolica totale e solare) circa 67.500 MWh / anno
(Equivalente alla quantità di energia utilizzata circa 19.000 famiglie ricade circa il 90% Tahara totale di famiglie)
Effetto: Riduzione di CO 2 di circa 32.000 tonnellate / anno
(Corrispondente all'importo assorbimento di CO 2 tra gli alberi di cedro di circa 230 milioni di bottiglie)