Prevenire gli incendi: alta partecipazione al corso organizzato dagli Ingegneri modenesi

Giovedì 20 novembre lezione conclusiva e consegna degli attestati per i 60 partecipanti al percorso formativo finalizzato al mantenimento dell’iscrizione negli elenchi ministeriali.


Quali sono i procedimenti e le regole tecniche da seguire per prevenire gli incendi, come gestire la sicurezza in caso di pericolo e quali elementi strutturali ed ambientali vanno considerati? La gestione del rischio incendi è di fondamentale importanza per garantire a cittadini, studenti e lavoratori la necessaria sicurezza nei luoghi di lavoro, di studio e anche in ambito residenziale.

Per consentire ai propri iscritti di aggiornare le competenze in materia, l’Ordine degli Ingegneri di Modena ha organizzato un corso di aggiornamento sulla prevenzione degli incendi, valido anche per consentire a chi già la deteneva di mantenere l’abilitazione professionale e l’iscrizione nei relativi elenchi tenuti dal Ministero dell’Interno ai sensi del D.M. 05-08-2011.

Il percorso formativo, realizzato con la preziosa collaborazione del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, ha visto la partecipazione di circa 60 professionisti che hanno seguito 16 ore di lezioni frontali e sostenuto una verifica di apprendimento al termine di ogni incontro.

Il corso terminerà giovedì 20 novembre con la lezione conclusiva e la consegna degli attestati di partecipazione. Argomento del giorno saranno i procedimenti di prevenzione degli incendi; la lezione sarà tenuta dall’ing. Mario Cacciatoli, responsabile dell’area Soccorso Tecnico, della Protezione Civile e della Difesa Civile del Comando provinciale modenese dei Vigili del Fuoco.

“Organizzando questo corso di aggiornamento abbiamo voluto dare ai nostri colleghi la possibilità di aggiornarsi e comporre un quadro di insieme sui procedimenti di prevenzione degli incendi negli edifici. Le lezioni hanno avuto come temi la gestione della sicurezza antincendio, le verifiche e le manutenzioni dei prodotti, gli elementi costruttivi e degli impianti e le regole tecniche di più recente emanazione”, sottolinea l’ing. Beatrice Fonti, responsabile didattico del corso nonchè referente della Commissione Prevenzione Incendi e Sicurezza nei luoghi di lavoro istituita presso il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Modena.