Forte scossa TERREMOTO in ROMANIA e in GIAPPONE

22/11/2014 1306

Alle 20.14 di questa sera (22 novembe) una violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.5, ha colpito i Balcani, con epicentro in Romania, nella zona centro/orientale del Paese, vicino al confine con la Moldova.

La scossa ha colpito la zona di Vrancea, ma è stato avvertita anche nella capitale Bucarest.

I media locali riferiscono che si tratta del terremoto più forte registrato quest’anno nel Paese. Al momento non si hanno notizie precise sui danni, ma le autorità locali temono che ci possano essere vittime.

Il distretto di Vrancea è la zona a più alto rischio sismico della Romania: nel 1977 una scossa di magnitudo 7.2 provocò quasi 2.000 vittime.

In Giappone invece la scossa di terremoto è stata registrata alle 14.09 (ore italiane). Si tratta di una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 con epicentro a 25 chilometri dalla grande città di Nagano, circa 450.000 abitanti e a 16 chilometri dalla città di Omachi, in una zona densamente popolosa (come gran parte dell’isola di Honshu, la più grande ed importante dell’intero Giappone). 
Non c'è stato un problema di tsunami e sembra non ci siano vittime.