ANAC - Ordini e collegi professionali : controlli rinviati al 1 gennaio

03/12/2014 1449

L'Autorità Nazionale Anticorruzione concede più tempo agli ordini ed ai collegi professionali per adempiere agli obblighi Anticorruzione, trasparenza, inconferibilitá ed incompatibilità degli incarichi.

Con delibera n. 145 del 21.10.2014 l'A.N.AC. aveva fissato alla data del 20 novembre 2014 l'inizio dell'attività di vigilanza dell'Anticorruzione sugli ordini ed i Collegi professionali per verificare l'adeguamento alle norme Anticorruzione e Trasparenza.

Due giorni prima della temuta data del controllo, l'Autorità ha disposto la modifica della delibera n. 145/2014 stabilendo che il termine per l’inizio dell’attività di controllo sarà il 1° gennaio 2015.

Sospiro di sollievo per Ordini e Collegi che hanno più tempo per adeguarsi alle disposizioni di prevenzione della corruzione di cui alla l. n. 190/2012 e decreti delegati, evitando per ora per i casi di inosservanza le sanzioni che vanno da un minimo di 1.000 euro un massimo di 10.000 euro.

I suddetti enti, pertanto, dovranno predisporre entro il 1 gennaio 2015 il Piano triennale di prevenzione della corruzione, il Piano triennale della trasparenza e il Codice di comportamento del dipendente pubblico, nominare il Responsabile della prevenzione della corruzione, adempiere agli obblighi in materia di trasparenza di cui al d.lgs. n. 33/2013 e, infine, attenersi ai divieti in tema di inconferibilità e incompatibilità degli incarichi di cui al d.lgs. n. 39/2013.