Analisi, modellazione e verifica di strutture in legno

16/11/2013 671

Obiettivi e contenuti del Corso
Le costruzioni con struttura in legno hanno avuto nel nostro Paese in questi ultimi anni un notevole impulso, trainate soprattutto dall’utilizzo del materiale nel settore delle abitazioni. In Italia, ciò costituisce una importante novità considerato che, fino a
una decina di anni addietro, il mercato della costruzione in legno era in buona parte orientato al settore delle grandi costruzioni e delle grandi coperture. Ciò riporta il nostro Paese a competere a pieno titolo nel contesto centro e nord-europeo
nel quale la residenza in legno ha sempre avuto un ruolo fondamentale.
Il legno, se comparato agli altri materiali da costruzione, è caratterizzato da molti aspetti positivi. In particolare l’elevato rapporto resistenza/peso, del tutto simile a quello dell’acciaio, permette di ottenere costruzioni leggere caratterizzate da una ridotta azione sismica, semplicità di trasporto e montaggio ed opere di fondazione meno impegnative. Il legno si rivela vantaggioso anche dal punto di vista delle prestazioni energetiche dell’edificio e del comfort ambientale, ma soprattutto è l’unico tra i materiali da costruzione ad essere realmente rinnovabile e sostenibile. Si dovrebbe, forse, porre più attenzione a quanto avviene in altre parti del mondo, come il Centro e Nord Europa, il Nord America, l’Australia e la Nuova Zelanda, dove oltre il 90% delle case mono e bifamiliari è realizzato interamente in legno.
Il corso prevede un’introduzione sulle caratteristiche del legno come materiale da costruzione, approfondendo gli aspetti del comportamento meccanico, della classificazione a resistenza, della qualificazione degli elementi e del controllo, compresi i materiali lignei innovativi. Saranno quindi trattati gli aspetti di progettazione e verifica degli elementi di legno agli stati limite ultimi e di esercizio, e in particolare gli aspetti peculiari in presenza di azioni eccezionali (fuoco, sisma). Una parte importante del corso è dedicata al progetto e alla verifica dei collegamenti, tradizionali e innovativi. La parte teorica sarà integrata da alcuni esempi applicativi e saranno sviluppati gli aspetti più importanti per una corretta analisi e realizzazione di edifici multipiano in legno realizzati con differenti tipologie costruttive (parete portante intelaiata,
XLAM e blockbau). In particolare saranno discussi gli aspetti specifici legati alla modellazione strutturale di tali costruzioni. La parte finale del corso sarà dedicata alla presentazione dei recenti risultati ottenuti da alcuni importanti progetti di ricerca volti a sviluppare pratiche costruttive e progettuali nel campo dell’edilizia in legno, con particolare riferimento alle problematiche in zona sismica.

Bibliografia di riferimento
M. Piazza, R. Tomasi, R. Modena, Strutture in legno. Materiale, calcolo e progetto secondo le nuove normative europee, Biblioteca Tecnica Hoepli.

Materiale didattico
Ai partecipanti sarà fornita copia cartacea delle slide presentate M.CC02/0 durante le lezioni.

Registrati al corso compilando il modulo online.

Programma del corso