Approvato il credito d’imposta per le ristrutturazioni alberghiere 2014-2016

È stato pubblicato lo scorso 17 giugno sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto “Tax Credit Ristrutturazioni alberghiere” tramite il quale tutte le imprese alberghiere esistenti al 1°gennaio 2012 potranno beneficiare di un credito d’imposta pari al 30% per le spese sostenute nelle ristrutturazioni effettuate nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016.

Un provvedimento a sostegno del rinnovamento dell’offerta turistico-alberghiera italiana, ma anche un’importante opportunità per le aziende italiane del legno-arredamento come ha sottolineato anche il presidente di FederlegnoArredo, Roberto Snaidero: «Sono oltre 400 le aziende associate a FederlegnoArredo che operano con continuità nel settore del contract alberghiero, offrendo soluzioni custom-oriented in grado di unire la sapienza della manifattura italiana, con l'innovazione delle nuove tecnologie. Comfort abitativo, cura estetica e risparmio energetico sono infatti i driver attraverso i quali il sistema dell’arredo italiano contribuisce al rinnovo dell’ospitalità». E l’Associazione Italiana Confindustria Alberghi, con la collaborazione di FederlegnoArredo, ha già offerto nei mesi scorsi numerose iniziative per far conoscere ai propri associati le innovazioni dell’arredo e del design.

Entro metà agosto il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo comunicherà le modalità per la presentazione delle domande per beneficiare del credito d’imposta.

FONTE: FEDERLEGNO