AUA: disponibile la nuova autorizzazione ambientale semplificata

06/07/2015 6263


Il modello semplificato e unificato per la richiesta dell’Autorizzazione Ambientale è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 149/2015 (supplemento ordinario n. 35), come allegato al decreto del 8 maggio 2015 recante “Adozione del modello semplificato e unificato per la richiesta di autorizzazione unica ambientale – AUA”.

Dato il regolamento sulla disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale, gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale, è stato adottato il modello semplificato e unificato per la richiesta di autorizzazione unica ambientale AUA, che semplifica le pratiche amministrative a carico delle PMI accorpando sette diverse autorizzazioni (scarichi, acque reflue, emissioni in atmosfera, impatto acustico, fanghi di depurazione, smaltimento e recupero rifiuti).
Ogni Regione potrà integrarle con le normative regionali di settore.
La domanda deve essere presentata allo Sportello unico per le attività produttive (Suap) che la inoltra per via telematica all'Autorità competente per la procedura. Trascorsi 30 giorni senza richiesta di integrazioni, la domanda si intende regolarmente presentata.

Scarica qui il modello AUA