Il Forth Bridge diventa patrimonio mondiale dell’umanità

06/07/2015 2243

Il Forth Bridge è diventato ufficialmente il 29 sito patrimonio mondiale dell'UNESCO del Regno Unito.

Il Comitato del Patrimonio Mondiale Unesco ha riconosciuto il ponte sul fiume Forth, dopo che è stata avanzata la candidatura dal governo britannico a seguito di un progetto congiunto con il governo scozzese, in partnership con Network Rail, Transport Scotland e Historic Scotland.
Il Comitato del Patrimonio Mondiale ha elogiato il ponte come 'un capolavoro del genio creativo per la sua caratteristica estetica industriale' e 'come straordinaria e impressionante pietra miliare per lo sviluppo della progettazione e della costruzione del ponte’.
Il Forth Bridge, benché inaugurato nel 1890, è ancora il secondo ponte in ferro più lungo al mondo con campata unica a sbalzo ed è stato costruito per aprire un collegamento ferroviario veloce tra l'est della Scozia, Edimburgo e Londra.
Il Ministro delle Finanze Tracey Crouch ha detto: "È una notizia fantastica che la nomination del Regno Unito ha portato alla iscrizione del Forth Bridge. Il riconoscimento come Patrimonio Mondiale dell’Umanità può attirare più turisti nella zona così come assicurarsi una delle grandi opere d'ingegneria del Regno Unito a testimonianza per le generazioni future. Il Forth Bridge è una parte importante del patrimonio nazionale condiviso della Gran Bretagna, che è il motivo per cui il governo britannico ha portato avanti l'anno scorso la nostra candidatura per lo status di Patrimonio dell'Umanità."
Il Segretario di Stato scozzese David Mundell ha aggiunto: "Il Forth Bridge è un pezzo iconico di ingegneria industriale vittoriana che occupa un posto d’onore nel ricco patrimonio culturale del Regno Unito. Essere riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità è un riconoscimento giusto per questo ponte, che ha svolto un ruolo così importante nella vita degli scozzesi per 125 anni. Il Forth Bridge si aggiunge ad un elenco impressionante di Siti - tra cui il Grand Canyon e la Grande Muraglia cinese - che hanno ottenuto il prestigioso status di patrimonio dell'umanità. Sono contento che la delegazione del Regno Unito sia stata in grado di garantire questo stato per il Forth Bridge."


L'elenco completo dei siti con status di Patrimonio dell'Umanità nel Regno Unito è elencato di seguito.

Culturali
Blaenavon Industrial Landscape (2000)
• Blenheim Palace (1987)
• Canterbury Cathedral, St Augustine's Abbey, and St Martin's Church (1988)
• Castles and Town Walls of King Edward in Gwynedd (1986)
• City of Bath (1987)
• Cornwall and West Devon Mining Landscape (2006)
• Derwent Valley Mills (2001)
• Durham Castle and Cathedral (1986)
• Frontiers of the Roman Empire (1987)
• Heart of Neolithic Orkney (1999)
• Historic Town of St George and Related Fortifications, Bermuda (2000)
• Ironbridge Gorge (1986)
• Liverpool – Maritime Mercantile City (2004)
• Maritime Greenwich (1997)
• New Lanark (2001)
• Old and New Towns of Edinburgh (1995)
• Palace of Westminster and Westminster Abbey including Saint Margaret’s Church (1987)
• Pontcysyllte Aqueduct and Canal (2009)
• Royal Botanic Gardens, Kew (2003)
• Saltaire (2001)
• Stonehenge, Avebury and Associated Sites (1986)
• Studley Royal Park including the Ruins of Fountains Abbey (1986)
• The Forth Bridge (2015)
• Tower of London (1988)


Naturali
Dorset and East Devon Coast (2001)
• Giant's Causeway and Causeway Coast (1986)
• Gough and Inaccessible Islands (1995)
• Henderson Island (1988)


Misti

St Kilda (1986)
 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su