INAIL: al via le domande per investimenti su scuole e strutture sanitarie

29/07/2015 4395


È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (GU n.160 del 13-7-2015) l'avviso di manifestazione d'interesse rivolto ad Amministrazioni ed Enti locali per realizzare iniziative immobiliari di elevata utilità sociale, da costruire tramite investimenti INAIL. Sono diverse le tipologie di edifici interessati: oltre alle strutture scolastiche, le residenze universitarie, le strutture sanitarie e assistenziali, gli uffici pubblici e altri immobili destinati a utilizzo con finalità sociali.
Gli interventi riguarderanno il completamento di nuovi edifici i cui lavori siano già in corso, ma anche progetti immediatamente cantierabili riguardanti nuove costruzioni, o la messa a norma di edifici esistenti.
Inail si farà carico dei costi dell'operazione richiedendo alle Amministrazioni di corrispondere un canone ad un tasso di interesse agevolato pari al 3% del costo complessivo dell’opera di cui acquisisce la proprietà.
Saranno ammesse alla programmazione opere con un valore non inferire a tre milioni di euro.
Le manifestazioni d'interesse saranno raccolte all'interno di un DPCM e trasmesse ad Inail per la valutazione di compatibilità tecnica, economica e finanziaria e successiva regolamentazione dei rapporti reciproci.
Le Amministrazioni e gli Enti interessati alla selezione dovranno trasmettere la propria manifestazione d’interesse entro il 15 settembre 2015 all'indirizzo investimentisociali@governo.it