Bando CSE 2015: nuove risorse per l'efficienza energetica nei Comuni

02/08/2015 1969

Il decreto del 13 luglio 2015 dell’Autorità di gestione del POI Energia ha aumentato la dotazione del bando Comuni per la sostenibilità e l’efficienza energetica (CSE 2015)  da 50 a 80 milioni di euro.

Il bando CSE 2015 finanzia interventi per la riduzione dei consumi e la produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici dei Comuni delle Regioni Convergenza, cioè Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Gli edifici coinvolti negli interventi di efficientamento energetico e/o di produzione di energia da fonti rinnovabili devono essere di proprietà dell’amministrazione comunale, del Demanio dello Stato o di un’altra amministrazione pubblica, ma nella disponibilità esclusiva del Comune che richiede il contributo, e gli investimenti devono essere realizzati mediante l’acquisto di beni e servizi con le procedure telematiche del Mercato Elettronico della PA (MePA).

Le agevolazioni, nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% dei costi ammissibili, saranno concesse con procedura a sportello sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle domande.