A novembre IMMAGINE DELLA CITTA' per promuovere la riqualificazione delle città

05/08/2015 1871

 

La riqualificazione urbana secondo linee di progettazione di genere, ergonomia, sostenibilità e innovazione per città democratiche centrate sull'essere umano, inclusive e partecipative
 
Immagine della Città è una manifestazione costituita da un ciclo di eventi inizialmente promossi dalla sezione Trieste dell'AIDIA - Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti - con un primo evento tenutosi nel novembre 2014 a Trieste.
 
L’edizione del 27 novembre 2015 si terrà a Roma. L’organizzazione del convegno, a cura della sezione Roma dell’AIDIA, vede la collaborazione delle seguenti organizzazioni: AIDIA Nazionale e sezioni territoriali di Roma e di Trieste; Dipartimento di Ingegneria Elettronica Università di Roma Tor Vergata; Integronomia – ricerca in ergonomia e sostenibilità; Consorzio ARES -Advanced Research and Engineering for Space.
Il convegno vedrà l'alternarsi di professioniste/i, rappresentanti politici, esperte/i in varie discipline.
 
Immagine della Cittàvuole promuovere una riqualificazione della città attraverso saperi e capacità trasversali, con una partecipazione attiva di tutte le professionalità, non solo architetti ed ingegneri.
E' necessario aprire il dialogo tra le amministrazioni pubbliche, i professionisti e la cittadinanza, per fare il punto sull’attuale situazione e comprendere come stiamo disegnando il nostro futuro.
Negli ultimi anni, alcune ricerche sull'influenza della conformazione urbana sui comportamenti di “utilizzo” della città da parte delle donne e degli uomini e la valutazione dell'applicazione di politiche urbanistiche con un'ottica di genere, hanno evidenziato che una città riqualificata secondo linee progettuali di genere è maggiormente vivibile e fruibile da tutta la comunità. Dobbiamo ripensare la città in modo che non sia un’Immagine fatta da e per pochi; dobbiamo favorire attenzione e sensibilità sui problemi cruciali dei sistemi urbani e del paesaggio, per progettare la qualità del quotidiano, il benessere del cittadino.
Ripensare alla riqualificazione e allo sviluppo urbano futuro guardando alle esigenze dei cittadini e alle innovazioni tecnologiche attuali recuperando le qualità espresse nei progetti del passato.
In ballo non c'è più solo la sostenibilità del modello ma la sopravvivenza stessa dei principi fondanti polis, urbs e civitas. Non a caso è sempre più diffusa l'espressione shifting cities, traducibile non esaustivamente con "città mutevoli", denotando però, con l'uso della radice shift, la relativa imprevedibilità del mutamento. L'approccio sull'organismo città, deve, quindi, inevitabilmente e nuovamente focalizzarsi sull’identità, la struttura e il significato;deve mettere nuovamente al centro la comunità, per progettare con semplicità e con rigore logico-funzionale.
Per una città del Benessere dobbiamo riqualificare seguendo linee di progettazione di genere, ergonomia, sostenibilità e innovazione.
 
Immagine della Città ha aperto una Call for papers finalizzata alla raccolta e alla diffusione di documenti scientifici a carattere interdisciplinare sulla riqualificazione e gestione urbana secondo linee di progettazione e programmazione di genere, di sostenibilità, di ergonomia e d'innovazione.
La scadenza per l'invio dei contributi è il 20 settembre 2015.
Per informazioni e maggiori dettagli: www.immaginecitta.org/callforpapers2015.html
 
Il Presidente della Repubblica ha conferito alla manifestazione Immagine della Città una propria Medaglia di Rappresentanza.