CSE 2015: Ammesse alle agevolazioni oltre 700 istanze

07/08/2015 1822

Avviso pubblico CSE 2015 – Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza Energetica, completata l'assegnazione delle risorse finanziarie
 
È  stata  completata  l’assegnazione  delle  risorse  finanziarie,  pari  a  80 milioni di euro,  previste  dall’Avviso pubblico CSE 2015 - Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica (decreto 28 maggio 2015).
 
Dal 14 luglio - data di apertura dello sportello-  al 3 agosto 2015, oltre 500  comuni  si sono registrati  alla piattaforma  informatica  per  presentare al  MiSE  DG  MEREEN,  Autorità  di  Gestione  del  POI Energia, le  richieste  di  concessione  del contributo.

Sono 460 le amministrazioni comunali delle Regioni Convergenza ammesse alle agevolazioni, per un totale di 721 istanze.

Tutti gli interventi saranno realizzati sulla base di una diagnosi energetica dell’edificio oggetto dell’intervento, già in possesso dell’Amministrazione e condizione abilitante per poter sottoscrivere la Richiesta di Ordine (RdO) sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA).

Il nuovo Bando del POI Energia è per i comuni un’opportunità per realizzare progetti di efficientamento e/o produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici pubblici, attraverso l’acquisizione - tramite le procedure telematiche del MePA -  di prodotti e servizi legati all’efficienza energetica e alle fonti rinnovabili (POI Energia/CSE2015).

L’Avviso CSE 2015 conclude uno dei percorsi avviati dal POI Energia, che ha promosso e sostenuto la riduzione dei consumi energetici del patrimonio immobiliare della PA.