Cantieri in Comune: in Gazzetta le novità legislative

24/08/2015 4974

Prorogato al 31 ottobre il termine di cantierabilità delle opere previste nell'ambito dell'iniziativa Cantieri in Comune.
 
Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 188 del 14 agosto 2015, serie ordinaria, la Legge 6 agosto 2015 n. 125  di conversione con modificazioni del DL del 19 giugno 2015 recante “Disposizioni urgenti in materia di Enti territoriali”.
 
Tra i vari articoli si segnala che all’articolo 13 – quater del decreto, introdotto dalla legge di conversione, è previsto la proroga al 31 ottobre 2015 del termine di cantierabilità di cui all’articolo 3, comma 2, lettere b) e c) del decreto legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito con modificazioni dalla legge 11 novembre 2014, n. 164.
 
Per tutti i Comuni beneficiari dei finanziamenti di cui alla delibera 38 del 2015 (procedura “Cantieri in Comune”) si apre così la possibilità di una dilazione dei termini previsti dalla precedente norma per quanto riguarda l’aggiudicazione provvisoria dell’appalto di lavori.
Restano invece valide tutte le altre disposizioni contenute nella delibera e nel disciplinare sottoscritto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per quanto riguarda le modalità e i tempi di erogazione delle risorse.
 
Con la pubblicazione della delibera 38 del 2015 dello scorso giugno, il CIPE ha dato infatti, il via libera all'assegnazione di oltre 198 milioni di euro, a valere sullo Sblocca Italia (dl 133/2014), per completamenti di opere distribuite su tutto il territorio nazionale che riguardano edifici scolastici, infrastrutture per la mobilità e il trasporto, impianti sportivi, turismo, strutture sociali e assistenziali, reti idriche e distribuzione del gas.