Scuole: 100 milioni per Province e Città metropolitane

31/08/2015 1783

Pubblicato sul sito del Governo Italiano il DPCM n. 1984 che sblocca 100 milioni di euro dal Patto di Stabilità interno per Province e Città Metropolitane, per opere di edilizia scolastica nel biennio 2015- 2016.
 
La pubblicazione del Decreto, già registrato alla Corte dei Conti il 31 luglio scorso, non avverrà sulla Gazzetta Ufficiale ma solo sul sito di Palazzo Chigi ed ha quindi carattere di ufficialità.
Un ulteriore impulso che tiene particolarmente in considerazione le scuole superiori che sappiamo essere spesso in situazioni critiche e di sovraffollamento e che permetterà agli Amministratori di realizzare importanti interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici scolastici.
Due le modalità concesse alle Regioni per allentare il Patto di Stabilità di Province, Città Metropolitane e Comuni:
- il Patto Orizzontale, in base al quale la Regione riassegna gli spazi finanziari in esubero ceduti dagli Enti Locali, ad altri Enti Locali che invece necessitano di maggiori spazi di spesa;
- il Patto Verticale con cui la Regione destina gli spazi finanziari assegnati da parte del Governo agli Enti Locali del proprio territorio.
 
Province e Città metropolitane beneficeranno di 50 milioni di euro per ogni annualità con l'obbligo di comunicare alla Struttura di Missione il monitoraggio dello stato di avanzamento dei lavori secondo le modalità indicate dalla struttura stessa.