Piero Benvenuti, ai vertici dell'astronomia internazionale

31/08/2015 1946

Piero Benvenuti, docente al Dipartimento di fisica e astronomia dell'Università degli Studi di Padova, già presidente dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e membro del consiglio di amministrazione dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), è il nuovo Segretario Generale della principale organizzazione di astronomi a livello internazionale: la International Astronomical Union (IAU).
 
Primo italiano a ricoprire questo ruolo in quasi cento anni di vita dell'organizzazione, Benvenuti ha ricevuto il prestigioso incarico nel corso della cerimonia conclusiva della ventinovesima assemblea generale della IAU, che ha richiamato a Honolulu, nelle isole Hawaii, migliaia di delegati di tutto il mondo.
Fondata nel 1919, la IAU è composta da quasi dodicimila astronomi professionisti provenienti da 96 diversi Paesi. Il suo principale obiettivo è quello di facilitare la collaborazione tra i suoi membri in tutti i campi dell'astronomia – dall'astrofisica alla fisica fondamentale – assumendo anche il delicatissimo compito di attribuire il nome alle stelle e ai corpi celesti.
“La nomina del professor Benvenuti rappresenta un grande riconoscimento per la comunità astronomica italiana, nella traccia di una tradizione straordinaria che da Galileo in poi ha fornito e fornisce risultati di altissimo valore scientifico per lo studio dell’universo da terra e dallo spazio”, ha dichiarato per l’occasione il presidente dell’ASI Roberto Battiston.