III CONGRESSO INTERNAZIONALE CONCRETE2014:Progetto e tecnologia per il costruito tra XX e XXI secolo

26/09/2014 1514

Dopo i congressi del 2009 e del 2012, la cattedra di Architettura tecnica organizza la terza edizione dell’incontro. La conclusione della prima assemblea ha visto la redazione di un documento in cui si evidenziava come, nonostante i progressi compiuti, la corretta progettazione delle miscele per le costruzioni edilizie e di ingegneria civile sia ancora non completamente perseguita dai progettisti soprattutto per gli scopi di durabilità richiesti. Inoltre, le problematiche inerenti la progettazione sono state amplificate dalla sempre maggiore diffusione di calcestruzzi ad alta tecnologia di ultima generazione che hanno spostato in avanti i livelli prestazionali ottenibili, con risultati impensabili fino a pochi anni fa, conducendo a metodologie progettuali, anche in zona sismica, decisamente innovative nel nuovo costruito, nel recupero di quello esistente e nel restauro monumentale. Nella seconda edizione è sembrato opportuno analizzare le tematiche inerenti il sistema costruttivo della prefabbricazione, caratterizzato da capacità espressive e tecnologiche non ancora del tutto sfruttate, e dei sistemi misti calcestruzzo- laterizio alla luce della nuova normativa sismica. Nel CONCRETE2014 si analizzeranno le tematiche della conservazione e del restauro dell’architettura e delle opere di ingegneria civile del XX secolo, dell’innovazione tecnologica, dell’ingegneria antincendio, dei conglomerati ottenuti con inerti di riciclaggio. Come nelle precedenti edizioni si darà ampio spazio ai giovani ricercatori, dottorandi o assegnisti di ricerca, prevedendo almeno due interventi per sessione ed un premio in danaro per il migliore contributo alla ricerca presentato a giudizio del Comitato Scientifico. Nella sessione dell’ingegneria antincendio sarà presentata la scheda di valutazione al rischio incendio per gli edifici, sviluppata in analogia con il già codificato modello per la valutazione del rischio sismico. Nell’ambito del congresso è prevista la mostra sulle opere realizzate tra la prima e la seconda guerra mondiale da Camillo Guerra, ingegnere, docente di Architettura tecnica nell’Università di Napoli.

Topics
Il congresso si svilupperà secondo le sessioni:

SESSIONE I
Calcestruzzi cementizi e calcestruzzi armati per l’architettura e l’ingegneria civile del XX secolo: studi, diagnostica, tecnologie innovative per la conservazione e il restauro (parole chiave: storia, architettura moderna, ingegneria civile, nanotecnologie, sismica, monitoraggio, analisi del rischio, progetto della struttura).
SESSIONE II
Il calcestruzzo per l'ingegneria antincendio (parole chiave: miscele resistenti al fuoco, inerti, strutture resistenti al fuoco, calcolo della resistenza, protezione attiva e passiva, protezione al fuoco di edifici monumentali).
SESSIONE III
I calcestruzzi innovativi e con inerti da riciclaggio (parole chiave: inerti da demolizione, riciclaggio, resistenza, miscele speciali, tecnologia applicativa).
SESSIONE IV
Il calcestruzzo per le nanotecnologie (parole chiave: materiali nanotecnologici, nanotecnologie nelle costruzioni, nanotecnologie nel progetto di architettura).

Attività programmate
- Mostra, nell’ambito della I sessione,
Camillo Guerra ingegnere: architetture fra le due guerre nel mezzogiorno d’Italia
Spazio espositivo della Chiesa di Sant’ Antonio

Relazioni
Camillo Guerra progetti a Salerno e presentazione della mostra
Renato Iovino - Università degli Studi di Napoli Federico II
La città di Salerno dopo i progetti di Camillo Guerra: una architettura “dimenticata” di P. L. Nervi
Enrico Sicignano – Università degli Studi di Salerno
La città di Salerno contemporanea: grandi architetture realizzate e da realizzare
Vincenzo De Luca - Viceministro alle Infrastrutture e Sindaco di Salerno
Conclusioni
Gennaro Miccio - Sovrintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino

- Presentazione della scheda di valutazione del rischio incendi per gli edifici nell’ambito della sessione II

- Premio di euro 500,00 per il miglior contributo inviato dai giovani ricercatori a giudizio del Comitato Scientifico

COMITATO SCIENTIFICO
Adolfo Baratta – Università di Roma 3
Enrique Carvajal - University of Siviglia
Pepa Cassinello – Politecnico di Madrid
Agostino Catalano - Università del Molise
Enrico Dassori – Università di Genova
Carolina Di Biase – Politecnico di Milano
Marco D’Orazio - Università Politecnica delle Marche
Renato Iovino – Università di Napoli Federico II
Luigi Marino - Università di Firenze
Miguel Angel Matran - University of Canaries
Paolo Mauriello – Consiglio Nazionale delle Ricerche
Romualdo Montagna – Università Politecnica delle Marche
Remo Pedreschi – University of Edinburgh
Marco Pretelli – Università di Bologna
Vicente Sarrablo Moreno – Universitat Internacional de Catalunya
Camilla Sansone – CICOP Italia
Enrico Sicignano – Università di Salerno
Rafael Talero - Istituto Edoardo Torroja di Madrid
Rosa Maria Vitrano – Università di Palermo

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Iscrizione al congresso ed alle attività programmate, volume atti, lunch, cena sociale:

entro il 30 aprile 2014 euro 300,00
dopo il 30 aprile euro 400,00

Dottorandi di ricerca, dottori di ricerca e assegnisti:

entro 30 aprile 2014 euro 150,00
dopo il 30 aprile euro 250,00

DEADLINES
Invio scheda di adesione e abstract: 15 marzo 2014
Valutazione Comitato Scientifico: entro 31 marzo 2014
Invio paper: entro 15 giugno2014
Valutazione Comitato Scientifico: 30 giugno 2014
Invio paper definitivo: 15 luglio

Scarica la scheda di adesione. La scheda di adesione va inviata a concrete2014@unimol.it

SPONSOR (in itinere)
COLABETON
GESTECO SpA – Divisione Prefabbricati – Magnano in Riviera (UDINE)
GE.CO COSTRUZIONI ISERNIA
TECNO IN SERVIZI DI INGEGNERIA
GEOFOTOGRAMMETRICA SrL

PATROCINI (in itinere)
CICOP INTERNAZIONALE – CENTRO PER LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO
REGIONE MOLISE
RECINERT

SOGGIORNO E RISTORAZIONE
Per il soggiorno è previsto un pacchetto offerta per alberghi e ristoranti convenzionati con il congresso gestito dalla Agenzia MIRAMED TRAVEL di Termoli (Sig. David Tirolese):
ph.: 0039 0875 705255
fax: 0039 0875 681974
info@miramedtravel.com - gruppi@miramedtravel.com
http://www.miramedtravel.com