Tekla Structures per il Padiglione degli Emirati Arabi Uniti di EXPO 2015

Un progetto particolarmente complesso, in cui, grazie allo studio tridimensionale delle strutture, è stato possibile migliorare qualitativamente lo sviluppo della carpenteria metallica. 

Il Design del Padiglione: Cibo per la mente -  Delineare e condividere il futuro
Progettato da Foster + Partners, la forma sorprendente del Padiglione degli Emirati Arabi Uniti è stata creata da una serie di alte pareti increspate. Queste imponenti strutture di 12 metri evocano sia le strette vie ombreggiate degli insediamenti storici degli Emirati Arabi Uniti che, le magnifiche dune di sabbia dei suoi deserti.
Scansioni 3D delle superfici delle dune sono state riprodotte sulle pareti per creare un’autentica trama. Queste sinuose forme curve guidano i visitatori attraverso una serie di spazi intriganti ed esperienze emozionanti e ricche di contenuto. Un paesaggio complementare, che richiama le specie autoctone degli Emirati Arabi Uniti, offre un accogliente sfondo verde. Studiato per il clima naturalmente fresco di Milano e le belle giornate degli Emirati Arabi Uniti, il Padiglione sarà smantellato alla fine di Expo Milano 2015 e rimontato a Masdar City, città a basse emissioni di carbonio negli UAE, in quanto rappresenta i principi racchiusi nell’etica di sostenibilità di Masdar.
 
 
Caratteristiche del progetto
Le dimensioni delle struttura sono: 40 metri di larghezza, 142 metri di lunghezza e si sviluppa 13 metri in altezza per un peso totale complessivo di circa 1100 tonnellate, tutti i solai sono realizzati con lastre prefabbricate smontabili appoggiate e fissate sulla nostra struttura metallica.
 
Il padiglione è suddiviso in 5 settori,
Corpo A (zona uffici)
Corpo B ( zona spettacolo, conferenze)
Corpo C (ristorazione)
Corpo D ( sala d’ attesa )
Corpo W (Ingresso oppure Canyon)
 
Per la realizzazione della struttura sono stati prodotti più di 10000 normalini, più di 5000 costruttivi, 100 schemi di montaggio, il tutto per rendere più chiara e fluida la realizzazione e la posa in opera.
L’ irregolarità della struttura ha prodotto nodi di varia tipologia; per questo motivo la scelta idonea è stata la modellazione interattiva senza l’utilizzo delle macro offerte da Tekla Structures. La realizzazione del modello BIM è stata effettuata secondo lo stato avanzamento lavori e suddivisa per i settori sopra indicati.
La difficoltà più evidente è stata l’adattamento con la geometria irregolare dei pannelli prefabbricati che emulano le dune di sabbia.
 
Perchè AMSIS PROGETTI SRL ha scelto TEKLA STRUCTURES
Amsis Progetti utilizza Tekla Structures dal 2001 con 9 licenze. Il software in questi anni ha fatto uno sviluppo enorme e sicuramente ha agevolato moltissimo il lavoro permettendo lo sviluppo del progetto nella modalità di multiutenza e migliorando qualitativamente lo sviluppo della carpenteria metallica grazie allo studio tridimensionale delle strutture.
La scelta di svolgere progetti con Tekla Structure ha permesso di collaborare con nuovi studi grazie all’impiego della
metodologia BIM sempre più indispensabile. Con Tekla Structures i vantaggi sono stati immediati sia per la qualità e precisione che per la tempistica nell’esecuzione degli elaborati d’officina.
 
Amsis Progetti Srl, vincitore con questo progetto del Tekla BIM Award 2015. 

MAGGIORI INFO SUL SITO www.harpaceas.it/tekla-structures/