Con la task force del MISE sempre più vicini alle SMART CITY

22/09/2015 1805

Vicari: ultimo passo verso piano che rivoluzionerà urbanistica e servizi

La direzione è quella di andare verso città più intelligenti per rispondere meglio alle esigenze del cittadino e delle imprese.

Con questo obiettivo lo scorso 18 settembre è stata istituita presso il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto del Ministro Federica Guidi, una task force per il coordinamento delle misure di politica industriale per promuovere città e comuni intelligenti (Smart city.

La task force, presieduta dal Sottosegretario delegato alle Smart City Simona Vicari, assicurerà lo studio, l'analisi, il disegno, l'opportuna integrazione e il monitoraggio delle misure orientate a favorire la diffusione di reti elettriche intelligenti e connesse (Smart grid) alle infrastrutture di banda larga. E inoltre la promozione di attività di ricerca e sviluppo nel campo dei dispositivi, delle soluzioni e dei servizi per Smart City, il rafforzamento della competitività della struttura industriale dei settori con un'offerta nel campo delle infrastrutture anche grazie al rafforzamento dell'integrazione con start-up ad alto potenziale di crescita e la diffusione ed il migliore coordinamento di interventi per la creazione di aree urbane con zero emissioni di anidride carbonica.

Come ha dichiarato il Sottosegretario Vicari "Si tratta dell'ultimo passo prima della presentazione ufficiale del programma destinato a rivoluzionare l'urbanistica, la tecnologia e i servizi delle nostre città. La task force ci permette di poter vagliare al meglio tutti gli aspetti legati alle politiche industriali nelle loro diverse caratteristiche, dalle reti alle imprese".