Gioventù premiata (se acquista casa): il bonus mobili sarà doppio per le coppie Under 35

19/10/2015 2423

Legge di Stabilità 2016: prende corpo l'ipotesi del bonus mobili doppio per le giovani coppie. Il tetto di spesa salirebbe a 20 mila euro (anziché 10 mila), e il credito d'imposta, sempre spalmato in 10 anni, passerebbe da 5 a 10 mila euro

L'idea è di raddoppiare il bonus mobili per le giovani coppie (Under 35) che acquistano un'abitazione: l'agevolazione, quindi, sarebbe ancorata all'acquisto di una casa (abitazione principale) e non più ai lavori di ristrutturazione. La novità spunta nell'ultima Legge di Stabilità dove risulta raddoppiato il tetto di spesa agevolata: si passa da 10 a 20 mila euro, con credito di imposta spalmato su 10 anni che sale da 5 a 10 mila.

Attenzione quindi alla modalità di accesso al 'nuovo' bonus mobili: l’accesso all’agevolazione, infatti, avverrà non alla vecchia condizione ossia effettuare lavori di ristrutturazione in casa che usufruiscano pure dello stesso credito di imposta al 50%, ma per la prima volta questo legame stretto fra le due agevolazioni - lavori e mobili - sarebbe superato e subentrerebbe invece un’altra condizione necessaria per ottenere lo sgravio: l’acquisto di una casa (abitazione principale).

Il bonus mobili raddoppiato, quindi, spetterebbe, cioè, soltanto alle coppie under 35 che acquistano una casa. L’incentivo si sposta dal mercato edilizio a quello immobiliare. Per il resto, ci sono sempre le conferme dei due bonus edilizi: quello relativo ai lavori di ristrutturazione (50%) e quello per i lavori di efficientamento energetico, il famoso ecobonus (65%).

SCARICA IL PDF DELLA BOZZA DELLA LEGGE DI STABILITA' APPROVATA IN CDM