Ddl Suolo, per gli Architetti finalmente un nuovo approccio al governo del territorio

 “Apprezziamo l’approvazione, da parte delle Commissione congiunte Ambiente e Agricoltura della Camera, del testo del Ddl contro il consumo del suolo - di cui sono relatori gli onorevoli Braga e Florio - che, indirizzando l’edilizia verso interventi di riqualificazione urbana segna un cambio di paradigma ed un nuovo approccio al governo del territorio”.

Così il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori Paesaggisti e Conservatori.

“Ora ci aspettiamo un iter di approvazione rapido per porre le basi di una sana politica ambientale che finalmente valorizzi le potenzialità della rigenerazione urbana, anche dal punto di vista dello sviluppo, e che salvaguardi veramente i paesaggi italiani.”

“Per il presidente Leopoldo Freyrie “ questo ddl e la Riforma costituzionale - appena votata dal Senato e che, come auspicato dagli architetti italiani, attribuisce la materia relativa al governo del territorio alla competenza esclusiva dello Stato - ci fanno ben sperare che si possa procedere all’ approvazione di una legge nazionale sul governo del territorio che sia veramente innovativa e che punti alla rigenerazione urbana sostenibile”.