SICUREZZA DEI RIEMPIMENTI DI TERRA

15/07/2015 406

Per commemorare il trentesimo anniversario della catastrofe del 19 luglio 1985 in val di Stava, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento, con la Fondazione Stava 1985 Onlus e l’Associazione Geotecnica Italiana organizza un ciclo di eventi formativi della durata di tre giorni sul tema La sicurezza dei riempimenti di terra: bacini di decantazione, colmate e discariche”.
 
Gli eventi
In sintonia con l’attività di memoria attiva svolta dalla Fondazione Stava 1985 Onlus, il ciclo di eventi formativi vuole fornire agli addetti ai lavori le informazioni tecnico-scientifiche necessarie per la costruzione e la gestione a rischio controllato dei riempimenti di terra e dei bacini di decantazione, per il loro controllo e la messa in sicurezza dei bacini abbandonati.
 
Esso si articola in tre parti:
-          la prima affronta l’aspetto progettuale ed esecutivo di questa tipologia di opere, 16-17 luglio 2015
-          la seconda affronta il tema della sicurezza della loro gestione, 18 luglio 2015
-          la terza, che vuole essere un momento di pieno coinvolgimento dei partecipanti, prevede la visita dei luoghi sede dell’evento disastroso del 19 luglio 1985, 15 luglio 2015 oppure 19 luglio 2015
 
Gli oltre venti relatori delle tre giornate di formazione provengono dal mondo Accademico, dalle Istituzioni Pubbliche, dagli Organi di Controllo e dalle Società di Ingegneria.
 
Info sul PROGRAMMA e ISCRIZIONI al sito
 
CFP
L’evento riconosce i crediti formativi e si inserisce nell’attività di formazione richiesta con la Circolare CNI 530 del 7 maggio 2015:
- per gli INGEGNERI un totale di 21 CFP, in base all’art. 7 comma 10 del Regolamento APC, tali crediti vengono riconosciuti anche ai GEOLOGI;
- per gli ARCHITETTI un totale di 18 CFP;
- per gli AGRONOMI FORESTALI un totale di 2.5 CFP.
 
Per favorire la partecipazione degli ingegneri professionisti si è deciso di contenere il costo della quota di iscrizione, stabilito in 250 Euro + iva, quota che comprende la partecipazione ai 3 seminari, una uscita tecnica, nonché i relativi coffee break.