Bricocenter sceglie Bosch per un progetto di riqualificazione energetica dei propri punti vendita

20/06/2016 4503

La sostenibilità ricopre e ricoprirà in futuro un ruolo di primaria importanza per la salvaguardia del nostro pianeta. L'efficienza energetica, oggi definita da molti il combustibile del nuovo millennio, è uno strumento per raggiungerla. Bricocenter ha deciso di fare un passo in questa direzione scegliendo Bosch in qualità di partner per un progetto di riqualificazione energetica. E' infatti stato siglato recentemente un contratto pluriennale EPC (Energy Performance Contract) finalizzato al risparmio energetico ed economico della rete di punti vendita a marchio Bricocenter.



Bosch Energy and Building Solutions Italy, la ESCo del Gruppo Bosch specializzata nella fornitura di servizi e soluzioni per l'efficienza energetica, a seguito di un'analisi sul contesto dei punti vendita della rete Bricocenter, ha identificato una serie di interventi di ottimizzazione finalizzati al risparmio energetico, alla riduzione delle emissioni nocive per l'ambiente e al miglioramento del comfort ambientale. In particolare, Bosch Energy and Building Solutions Italy, a seconda del punto vendita, si occuperà di progettare, realizzare e finanziare gli interventi di efficienza energetica, nonchè della gestione e manutenzione degli impianti elettrici e termotecnici, e della fornitura dei vettori energetici. Gli interventi identificati riguarderanno la riqualificazione e sostituzione degli impianti di illuminazione, climatizzazione e sistemi di monitoraggio e controllo (BMS Building Management System).


Pietro Di Lucca, Direttore Servizi Immobiliari di Bricocenter ha dichiarato: "Bosch Energy and Building Solutions Italy rappresenta per Bricocenter il partner ideale per visione strategica, attenzione ai risultati e rispetto per l'ambiente. Grazie a tale condivisione degli obiettivi è stato raggiunto un accordo con Bosch, il cui progetto di riqualificazione complessiva dei sistemi impiantistici presenti nei punti vendita Bricocenter, permetterà di eliminare gli sprechi energetici esistenti, attraverso la sostituzione di eventuali apparecchiature obsolete con nuove più performanti, consentendo a Bricocenter di risparmiare dal punto di vista economico, energetico e ambientale, grazie alla riduzione di emissioni nocive".
"Questa collaborazione ci ha consentito di applicare al meglio le nostre competenze ingegneristiche, realizzative e gestionali nell'ideazione di un progetto tagliato su misura, in considerazione dei vincoli tecnici e delle specifiche esigenze del Cliente. Ed è proprio questo approccio, aperto e costruttivo che ci ha permesso di massimizzare il risultato finale, in termini di risparmio economico, di beneficio per l'ambiente e di comfort per gli utenti dei punti vendita Bricocenter" il commento di Luca Bracchitta, Vice President Sales and Technology di Bosch Energy and Building Solutions Italy.
Bosch Energy and Building Solutions Italy arricchisce l’offerta della multinazionale tedesca con un’ampia gamma di soluzioni integrate e servizi per l’efficienza energetica. In qualità di System Integrator individua e propone, grazie alla completa assenza di vincoli di fornitura, la tecnologia impiantistica idonea al contesto specifico, fornendo impianti tecnologici chiavi in mano, integrando diverse tecnologie tra impianti per la produzione e distribuzione di energia termica e frigorifera, sistemi di cogenerazione e trigenerazione, soluzioni per l’illuminazione e sistemi per l’automazione e il monitoraggio degli impianti.
Grazie agli oltre 160 collaboratori dislocati sul territorio nazionale, le 5 sedi di Milano, Roma, Modena, Padova e Torino, e a un centro di telecontrollo h24, assicura un presidio tempestivo e costante degli impianti in gestione. La ‘squadra’ di Bosch Energy and Building Solutions Italy, composta da ingegneri, progettisti, tecnici, esperti di settore e personale operativo, è in grado di assistere il cliente e proporre progetti creati per le sue specifiche esigenze: dalla progettazione e realizzazione, sino alla gestione degli impianti con logiche full service, Bosch si propone come il partner unico a cui affidarsi per un risultato efficiente e garantito attraverso risultati reali e misurabili.
Scegliere Bosch significa affidarsi a un marchio che partecipa attivamente a livello internazionale alle evoluzioni tecnologiche e di mercato, offrendo soluzioni innovative per il futuro. Il primo ufficio di rappresentanza del Gruppo in Italia fu inaugurato a Milano nel 1904. Lo sviluppo è proseguito negli anni ampliando notevolmente le aree d'interesse, trasformandosi da semplice sede commerciale a vera e propria realtà industriale. Secondo i dati preliminari, nel 2015, Bosch Italia con i suoi oltre 5.800 collaboratori ha conseguito un fatturato di 2.2 miliardi di euro. Oggi, su tutto il territorio nazionale, conta 19 società e 4 centri di ricerca, costituendo per il Gruppo uno dei mercati più importanti a livello mondiale. Grazie ai circa 375.000 collaboratori impiegati nelle quattro aree di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 70,6 miliardi di euro nel 2015. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 55.800 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 118 sedi in tutto il mondo. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire le innovazioni per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Dopo un 2015 da record, Bosch vuole proseguire nel trend di crescita anche quest'anno. Il Gruppo prevede un incremento di fatturato a livello globale, al netto degli effetti valutari, tra il 3 e il 5% nel corso del 2016. “Intendiamo crescere puntando non solo su prodotti innovativi, ma anche su servizi innovativi” ha dichiarato Volkmar Denner, CEO di Bosch durante la conferenza di bilancio a Stoccarda, lo scorso Aprile. Nel business legato alla connettività, l'azienda si focalizza sulle "3S": sensori, software e servizi. La società sta aumentando l'uso di servizi connessi per consolidare la sua ampia esperienza nel settore hardware. Questo permette a Bosch di trarre vantaggio non solo dalla diversificazione tecnologica, ma anche dalla competenza industriale e settoriale ad ampio raggio.