ENI Award 2016: ecco i vincitori

Sono noti i nomi dei vincitori del concorso annuale ENI AWARD 2016: i premi saranno consegnati a Roma il prossimo 20 ottobre 2016, nel corso di una cerimonia pubblica in cui interverrà anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

Il premio è giunto quest'anno alla sua nona edizione e costituisce uno dei riconoscimenti più importanti a livello internazionale per la ricerca sull'energia e sull'ambiente.

Il Premio Nuove Frontiere degli Idrocarburi, sezione Downstream, è stato assegnato a Johannes Lercher, del Technische Universität München, per la ricerca "Novel catalytic strategies to Alkenes and Alkanols"; nella sezione Upstream il riconoscimento è andato a Christopher Ballentine dell’University of Oxford, per la ricerca "Novel Tracers for Determining the Fluid Processes Controlling Subsurface Gas Origin and Behaviour", ex aequo con Emiliano Mutti dell’Università degli Studi di Parma, per la ricerca "Deep-Water Sedimentation: Turbidites And Contourites And Their Facies And Reservoir Characteristics".

Il Premio Protezione dell’Ambiente è stato assegnato a David Milstein, del Weizmann Institute of Science (Israele), per la ricerca "Novel, Environmentally Friendly, Efficient Catalytic Reactions to Replace Polluting Processes".

A Federico Bella del Politecnico di Torino, per la Tesi di Dottorato "Photopolymers for Dye-Sensitized Solar Cells" e ad Alessandra Menafoglio del Politecnico di Milano, per la tesi di Dottorato "Object Oriented Geostatistics", è stato assegnato il Premio Debutto nella Ricerca.

Segui anche il blog dell'autrice e la pagina fb (VIVATTIV@)