GEOLOGI: l’Ente Previdenziale EPAP non aderisce all’investimento ATLANTE 2

29/07/2016 1941

Soddisfazione espressa dal Consiglio Nazionale Geologi e dalla Conferenza dei Presidenti degli Ordini.

Il Consiglio Nazionale dei Geologi e la Conferenza dei Presidenti degli Ordini Regionali dei Geologi nell’incontro del 29 luglio 2016 hanno preso atto con estrema soddisfazione della delibera del CdA EPAP, Ente Previdenziale,  con la quale EPAP non aderisce all’investimento proposto dal Governo e denominato “ATLANTE 2”, ritenendo che, in un momento di grave crisi del mercato del lavoro professionale, le casse di previdenza non possano essere, con il loro patrimonio fondato sui risparmi degli iscritti, un “salvagente” per il sistema bancario nazionale, anche in considerazione dell’elevato rischio di tale operazione.

Il Consiglio Nazionale dei Geologi e la Conferenza dei Presidenti  degli Ordini Regionali    dei Geologi condividono appieno la scelta dell’Ente di “valutare autonomamente altre forme di investimento per la salvaguardia del sistema e del tessuto sociale e dell’economia reale del Paese, nel pieno rispetto della normativa generale, delle procedure in essere e dell’adeguatezza e della sostenibilità economico-finanziaria”.

Il Consiglio Nazionale dei Geologi e la Conferenza dei Presidenti degli Ordini Regionali dei Geologi  ringraziano il Presidente Stefano Poeta e tutti i componenti degli organi amministrativi dell’EPAP per la loro attenzione a questo tema che in questi giorni non poche preoccupazioni ha destato negli iscritti.