JOB ACT per i lavoratori autonomi: accolte molte proposte della RPT

05/08/2016 2095

Con la circolare n 772 il CNI ha dato informazione a tutti gli Iscritti sugli ultimi sviluppi del DDL relativo al JOB ACT per i lavoratori Autonomi, documento di grande importanza per la categoria.

Lo scorso 27 luglio la Commissione 11° Lavoro del Senato ha approvato in prima Lettura l’AS 2233 recante Misure per la tutela del Lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato, disegno di legge c.d. Job Act degli autonomi.

Su questo particolare provvedimento, che rappresenta una importante possibilità per milioni di cittadini che esercitano la libera professione, il CNI e la Rete delle Professioni Tecniche è intervenuta con un articolato contributo messo a disposizione della Commissione Lavoro lo scorso 9 marzo.

In quella stessa settimana il testo è stato oggetto di ampio dibattito nel corso dei lavori dell’Assemblea Nazionale del CNI, alla presenza del Sen. Maurizio Sacconi, Presidente e relatore del disegno di legge.

Gran parte delle proposte avanzate in sede di audizione sono state accolte e molte di queste riportavano in forma di emendamenti, la prima firma del relatore.

PER CONOSCERE LE PROPOSTE SCARICA LA CIRCOLARE