Terremoto la RPT mette a disposizione tutte le sue competenze per partire con le attività tecniche

 In occasione dei funerali delle vittime del terremoto che ha colpito nei giorni scorsi l’Italia centrale, la Rete delle Professioni Tecniche partecipa al lutto nazionale ed esprime il proprio cordoglio alle famiglie per la perdita dei propri cari.


A partire dalle prossime ore i professionisti tecnici italiani metteranno a disposizione, come e più di prima, tutte le proprie competenze e capacità per contribuire alla soluzione del problema del rischio sismico in Italia e, nell’immediato, per consentire ai cittadini colpiti di tornare il più presto possibile ad una vita normale.


La Rete delle Professioni Tecniche è un organismo che riunisce i Consigli Nazionali di: Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori; Chimici; Dottori Agronomi e Forestali; Geologi; Geometri e Geometri laureati; Ingegneri; Periti Agrari e Periti Agrari laureati; Periti Industriali e Periti Industriali laureati; Tecnologi alimentari.