Corso “Progettare l’illuminazione naturale”

03/12/2016 871

Presentazione del corso
Il comfort visivo e la gestione dell’illuminazione naturale in relazione al risparmio energetico diventano sempre più rilevanti per una progettazione innovativa degli edifici. Ad esempio, il nuovo protocollo LEED v4 riconosce crediti per le simulazioni di daylighting e conferma l’importanza degli aspetti progettuali per “collegare gli occupanti con lo spazio esterno, rinforzare i ritmi circadiani, ridurre i consumi di energia elettrica per l’illuminazione artificiale con l’introduzione della luce naturale negli spazi”. Senza strumenti software per la simulazione della luce non è possibile ottenere risultati di qualità.
Radiance è un software validato, utilizzato sia a livello di ricerca che dai progettisti ed è tra i più accurati per la simulazione professionale della luce naturale e artificiale.
Non ha limiti di complessità geometrica ed è adatto a essere integrato in altri software di calcolo e interfacce grafiche. 
Queste ultime facilitano le procedure di programmazione. Le principali e più versatili saranno oggetto del corso (DIVA4Rhino e Ladybug+Honeybee, plug-in per Grasshopper e Rhinoceros 3D).

 

A chi è rivolto il corso

Il corso è rivolto a progettisti e ricercatori che vogliono acquisire in poco tempo la capacità di utilizzare strumenti efficaci per la simulazione dell’illuminazione naturale. 

Sono previste lezioni di teoria e pratica con esempi ed esercitazioni a coprire in modo dimostrativo e interattivo i concetti trattati.

PER IL PROGRAMMA E LE ALTRE INFORMAZIONI SUL CORSO, SCARICA LA BROCHURE.