Energy Audit, da ASHRAE e ACCA un nuovo standard per gli edifici commerciali

06/09/2016 2144
Standard 211P, Standard for Commercial Building Energy Audits: fino al 19 settembre 2016 resterà aperta la seconda consultazione pubblica sulla proposta avanzata da ASHRAE e ACCA per un nuovo standard che punta a promuovere e uniformare la pratica della diagnosi energetica.
 
Lo standard proposto in modo congiunto da ASHRAE e ACCA , mira a promuovere ed uniformare la pratica della diagnosi energetica ed è stato sottoposto dall’American National Standards Institute (ANSI) alla fase di revisione pubblica, che durerà 45 giorni.
 
Lo standard 211P, Standard for Commercial Building Energy Audits, definisce le procedure necessarie per eseguire il Livello di audit energetico 1, 2 e 3 dell’ASHRAE e vuole fornire un ambito comune di lavoro per questi livelli di controllo dedicato ai proprietari degli immobili e a tutti i soggetti coinvolti nel processo.
 
Lo standard stabilisce anche le pratiche industriali standard e i requisiti minimi di segnalazione dei risultati.

Alla prima Advisory Review pubblica (non ANSI) dello standard, chiusa lo scorso dicembre 2015, erano stati presentati oltre 600 commenti e avevano apportato modifiche relative a :
  • Ampliamento del campo di applicazione comprendendo anche edifici residenziali multi-familiari.
  • Modifica dei requisiti per le qualifiche degli esperti di audit energetico.
  • Aggiunta di una guida specifica per tutto il processo di controllo della qualità dell’ audit energetico
  • Miglioramento della segnalazione delle forme di usabilità.
  • Revisione dei formati per la compatibilità con BuildingSync, il protocollo DOE per la trasmissione di dati di audit energetico con i file XML.
  • L'aggiunta di una guida opzionale per la compatibilità con il sistema di rating DOE per le valutazioni degli edifici esistenti
  • Revisione delle procedure al fine di essere maggiormente customer-oriented
  • L'aggiunta di una guida al Building Energy Model Calibration