H2O - Le tecnologie trenchless per la progettazione degli interventi sulle reti del SII

23/09/2016 2388

Le tecnologie trenchless al servizio della gestione e della progettazione degli interventi sulle reti del SII: le nuove tecniche di riabilitazione e di posa, e le sfide del futuro
H2O Bologna, mercoledì 19 ottobre 2016?09:30 - 13:00

Il  problema  delle  “perdite”  dei  sistemi  acquedottistici  italiani  (oltre  il  40%)  e  lo  stato  di  degrado  della  maggior  parte  delle  reti  fognarie, costituiscono  un grave e rilevante  problema  nella  gestione  dei servizi  pubblici.?Esistono,  tuttavia,  delle  tecnologie  che  consentono,  con  un bassissimo  impatto  socio-ambientale,  di  intervenire  nel  sottosuolo  per  arginare drasticamente  questa  situazione. ?IATT, da anni, ne promuove la conoscenza e la diffusione e, benché siano ancora impiegate in maniera marginale, si può affermare che siano?ormai tecnologie  consolidate  ed affidabili.?Realizzare  oggi,  in  maniera  valida  ed  economicamente  sostenibile,  il  progetto  di  recupero  del  sistema  idrico  del  Paese,  soprattutto  nelle  aree fortemente  antropizzate,  è  fattibile  grazie  alla  possibilità  di  intervenire  sulle  reti  esistenti  ripristinandone  le  funzionalità  senza  rimuoverle  o installare  nuove condotte  con tecniche  che non prevedano l’effrazione del suolo.

D - Pad. 26 IATT – Italian Association for Trenchless Technology
?Informazione industriale - Gratuito - Condotte e Pozzetti

PROGRAMMA?

ore 9:00 Registrazione partecipanti?

9:30 -10:30  Apertura dei lavori?Intervengono:?ITALIASICURA – * Struttura di missione contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche?Presidenza del Consiglio dei Ministri ?Ruggero Lensi – UNI  Direttore Relazioni esterne, Sviluppo e Innovazione?Renato Drusiani – UTILITALIA Advisor Tecnico Area Acqua?Paolo Trombetti – IATT  Presidente?

10.30 – 13:00    LA GESTIONE E LA PROGETTAZIONE DEGLI INTERVENTI SULLE RETI DEL SII?Gli specialisti del settore illustrano le case history :?Dallo stato di fatto alla progettazione esecutiva di un risanamento CIPP?Domenica Viola – Idroambiente Srl?Riabilitazione idraulica condotte in pressione con slip lining  flessibile  -Arnold Cekodhima - Helios, divisione trenchless Benassi?Reti smart e il sensing delle condotte ?Giuseppe Costantino Giaconia – Università di Palermo – Energia, ingegneria dell’informazione e modelli  matematici (Ekso srl)?Nuove tecniche e materiali per il risanamento non distruttivo degli acquedotti?Franco Scarabelli – In.Te.Co. Srl ?

13.00 – 14.00  Pausa pranzo

?14:00 – 17.00    LA GESTIONE E LA PROGETTAZIONE DEGLI INTERVENTI SULLE RETI DEL SII?Gli specialisti del settore illustrano le case history :?Acquedotto: le problematiche di risanamento di un tubo ponte e le rispettive soluzioni adottate in vari progetti?Karlheinz Robatscher – Rotech Srl?La riabilitazione delle condotte mediante pipe bursting?Maurizio Bissolo - Volta Macchine Srl?Il risanamento delle reti idriche all’interno dei circuiti urbani con tecniche senza scavo: il  relining con resine?Claudio Galbiati- 3M Italia Srl?Stefano Guiducci – Euroscavi Srl?La gamma di tubazioni in ghisa sferoidale per  posa con tecnologie trenchless?Alessandro Giusto - Saint Gobain PAM Italia Spa?

17:00 – 17:45  IL PUNTO DI VISTA DEI GESTORI?MM S.p.A. – Stefano Tani , Responsabile dei Servizi Divisione Servizio Idrico?HERA S.p.A. - Pierpaolo Martinini , Responsabile Reti Fognarie?17:45 – 18:00  Dibattito e chiusura lavori ?Paolo Trombetti – Presidente IATT?* In attesa di conferma
 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su