Avvio dei finanziamenti per la riqualificazione energetica degli edifici della PA centrale

07/10/2016 1932

Nei giorni scorsi i Ministri dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, dell’Ambiente Gian Luca Galletti, delle Infrastrutture Graziano Delrio e dell’Economia Pier Carlo Padoan, hanno firmato il decreto che definisce le modalità attuative del Programma di riqualificazione energetica della Pubblica Amministrazione centrale (PREPAC) finalizzato a efficientare almeno il 3% annuo della superficie utile del patrimonio edilizio dello Stato, in ottemperanza a quanto previsto dalla direttiva europea 2012/27 sull’efficienza energetica.
L’emanazione del provvedimento dà l’avvio al finanziamento dei progetti presentati nel biennio 2014-2015 dalle Pubbliche Amministrazioni centrali, per un valore totale di 70 milioni di euro per lo svolgimento di interventi di riqualificazione energetica.
Complessivamente il D.Lgs. 102/2014 prevede uno stanziamento di 355 milioni di euro nel periodo 2014-2020 per il finanziamento di interventi di riqualificazione energetica.
Il coordinamento e il monitoraggio dell’avanzamento del PREPAC è affidato ai Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente.