Gli italiani chiedono più Ecobonus per tutti

29/11/2016 1918

Dal Rapporto "Gli Italiani e il solare – Rinnovabili ed efficienza", realizzato dalla Fondazione UniVerde e IPR Marketing emerge che l'81% dei cittadini italiani vorrebbe più agevolazioni per l'efficienza energetica e l'85% punterebbe sull’energia solare

Più ecobonus per tutti. Lo chiedono a gran voce gli italiani, o almeno l'81% di quelli interpellati nel corso del Rapporto "Gli Italiani e il solare – Rinnovabili ed efficienza”, realizzato dalla Fondazione UniVerde e IPR Marketing in collaborazione con Cobat, presentato in occasione del IX Forum Qualenergia?.

Non solo. L'85% punterebbe, in futuro, sull'energia solare mentre il 67% sull'energia eolicaIl 90% del campione (dato che si mantiene invariato rispetto al 2015) non ha dubbi sui benefici che l’energia solare può avere per l’ambiente e la considera del tutto sicura. Il 65% ha pensato di utilizzarla ma scegliere questa nuova fonte energetica è ancora burocraticamente troppo difficile (per il 63%); troppo caro da sostenere e da gestire (per il 51%); dispendioso (per il 48%) e tecnicamente complesso (per il 36%).

Nello specifico dell’efficienza energetica delle abitazioni, il 61% del campione, valutando il livello energetico della propria casa, risponde che è sicuramente da migliorare con interventi per contenere gli sprechi (solo il 30% li ha già ridotti) come ad esempio rivestimenti esterni con isolanti; impianti fotovoltaici e pannelli solari per l’acqua calda. La detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, l’ecobonus confermato dalla Legge di Bilancio 2017, è giudicato positivamente dal 69% del campione e andrebbe rafforzato per l’81%, che vorrebbe maggiori agevolazioni in questo senso.

 

Confermato, infine, il livello di disinformazione molto alto sul riciclo a fine vita dei pannelli solari, anche se il 93%, se dovesse installare un impianto, acquisterebbe, se possibile a parità di prezzo, i moduli da produttori che ne garantiscano il ritiro gratuito e il corretto smaltimento. Il 63%, infatti, pensa sia importante anche incentivare il riciclo dei pannelli.