A REMTECH EXPO 2017 arriva SISMO, a settembre a FERRARAFIERE

07/12/2016 3403

Per la prima volta lo Stato pianifica misure di prevenzione strutturale a lungo termine per la difesa dai grandi rischi naturali, sismico e idrogeologico, e per il rafforzamento delle infrastrutture del Paese. Gli investimenti previsti ammontano a circa 75 miliardi in 15 anni.

Piani, capitoli di bilancio, incentivi, bonus, cantieri, programmi, linee guida, progettazione, nuove opportunità per le città, sono queste le priorità del Paese ma anche le novità che saranno ampliamente sviluppate nell’ambito di SISMO 2017, il primo evento in Italia interamente dedicato alla pianificazione e alla mitigazione del rischio sismico.

SISMO si inserisce e completa il quadro di confronto annuale, già ampio ed eccellente, di RemTech Expo (FerraraFiere, 20-22 settembre 2017), manifestazione internazionale che da oltre dieci anni si occupa, ai massimi livelli, di gestione dei rischi, ambientali e naturali, e “manutenzione” del territorio, bonifiche dei siti contaminati, tutela delle coste, dissesto idrogeologico, sostenibilità delle opere e, da quest’anno, rischio sismico.

“Il rischio sismico non può ancora, nel 2016, tradursi in tragedie e vittime sul territorio” spiega l’Ing. Andrea Barocci, Project Manager dell'evento e coordinatore del comitato scientifico di SISMO 2017 “L’Italia è preparata, socialmente e tecnologicamente, al terremoto” continua “si pensi che il primo progetto di casa antisismica nacque proprio a Ferrara nel lontano 1570, secoli prima del sisma dell’Emilia del 2012. Ciò che ancora manca è riuscire ad unire, risorse, professionalità e competenze per agire su prevenzione e gestione. Per questa ragione” conclude “SISMO nasce con profonda determinazione e senso di responsabilità”.

Con il coordinamento dell’Ing. Barocci, il comitato definirà i temi principali della programmazione 2017. Non mancheranno naturalmente i punti di vista e le best practices internazionali, dibattiti, corsi, conferenze, confronti multidisciplinari, incontri bilaterali. Riflettori puntati anche su tecnologie, innovazioni e imprese, nell’ottica di favorire la cultura della conoscenza, della prevenzione e della sicurezza.

"Nei primi mesi del 2017, nel quartiere fieristico di Ferrara, verranno avviati importanti interventi di adeguamento anti-sismico e di riqualificazione della struttura” a parlare è il Dott. Filippo Parisini, Presidente di FerraraFiere “l'inaugurazione della “nuova” fiera di Ferrara è prevista a Settembre, proprio in concomitanza con l’apertura di RemTech Expo che, dopo il piano degli interventi, si prepara ad essere il primo quartiere "smart" d'Italia“.

Ufficio Stampa:
Ferrara Fiere Congressi
info@remtechexpo.com
Tel. 0532 900713