Acquisto case ad alta efficienza energetica: la detrazione Iva al 50% c'è

13/12/2016 5667

Prorogata al 31 dicembre 2019 la detrazione Irpef del 50% dell’Iva pagata sull’acquisto delle case in classe energetica elevata (A e B): lo prevede un emendamento alla Legge di Stabilità 2017, accolto dal Senato come raccomandazione

In zona Cesarini, è arrivata la conferma per la detrazione Irpef del 50% dell’Iva pagata sull’acquisto delle case in classe energetica elevata (A e B): l'emendamento, accolto come raccomandazione dal Senato nell'ambito dell'approvazione della Legge di Bilancio 2017 avvenuta lo scorso 7 dicembre, prevede la proroga della detrazione fino al 31 dicembre 2019. E' stata così accolta la richiesta di ANCE, che aveva sensibilizzato molto sull'importanza della conferma di questa agevolazione.

L'incentivo, abbattendo della metà l'va applicata sull'acquisto di abitazioni nuove o riqualificate, elimina la disparità di trattamento fiscale che esiste tra chi compra l'usato dal privato, con registro al 2 per cento o al 9 per cento sul valore catastale dell'abitazione, e chi acquista invece il nuovo o riqualificato dall'impresa, pagando l'Iva al 4 per cento o al 0 per cento sull'intero corrispettivo di vendita.