Piano Casa: anche il Lazio proroga al 31 maggio 2017

05/01/2017 7352

La Regione Lazio approva la manovra finanziaria prorogando di ulteriori cinque mesi il Piano Casa. La norma per il rilancio dell'edilizia, più volte prorogata, era in scadenza al 31 gennaio 2017, ma non erano state intraprese iniziative per un ulteriore allungamento dei termini

Dopo un acceso dibattito politico durato mesi, la Regione Lazio opta per la 'mini proroga' del Piano Casa, spostando la scadenza al 31 maggio 2017. La norma per il rilancio dell'edilizia era originariamente in scadenza il 31 gennaio 2017, ma questi cinque mesi aggiuntivi consentiranno di mantenere un panorama di continuità e non disincentiveranno i privati interessati ad avviare gli interventi di ampliamento.

Contestualmente, il Lazio lavorerà sulla legge regionale per la rigenerazione urbana che, oltre a regolare gli ampliamenti volumetrici, consentirà un approccio più completo al tema delle demolizioni, ricostruzioni e delocalizzazioni degli edifici essitenti.

In virtù della proroga (da ratificare ufficialmente) fino al 31 maggio 2017 sarà quindi possibile avviare interventi di ampliamento e demolizione e ricostruzione degli edifici residenziali e a diversa destinazione.