L’agenda digitale per la crescita e il digitale nell’agenda della crescita

08/05/2012 2794

Il Presidente Monti e la sua squadra di ministri sono stati ben chiari, quando a Dicembre hanno preso le redini del Paese, su quale sarebbe stata l’agenda politica di governo: prima il risanamento, poi la crescita.
Mentre le decisioni del Presidente Monti e del ministro Fornero erano dunque attese con rassegnazione e consapevolezza della necessità del rigore, aspettative più speranzose erano riposte nell’azione del ministro Passera; il compito di quest’ultimo sin presentava tuttavia ben improbo, dato che di risorse per attivare politiche anti-cicliche non ve ne era traccia all’inizio e, sembra purtroppo probabile, non ve ne sarà nel breve periodo.
 

Scarica tutto l'articolo

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su