Pubblicato il Manuale per l’introduzione del BIM nel Settore Pubblico Europeo

19/07/2017 3502

Il documento raccoglie l’esperienza di numerose organizzazioni del settore pubblico di 21 Paesi, tra cui, per l’Italia, Italferr S.p.A., la società d’ingegneria del Gruppo FS Italiane.

 
L’EU BIM Task Group, organismo cofinanziato dalla Commissione Europea allo scopo di guidare il settore europeo delle costruzioni verso la digitalizzazione, ha pubblicato lo scorso 6 luglio il “Manuale per l’introduzione del BIM nel Settore pubblico Europeo”.
Il Manuale è frutto della collaborazione delle organizzazioni del settore pubblico in 21 Paesi, distribuite in un comitato direttivo per la supervisione e nell’assemblea generale, tra i cui membri figura per l’Italia Italferr S.p.A., la società d’ingegneria del Gruppo FS Italiane.
 
Il Manuale raccoglie l’esperienza dei pubblici amministratori, gestori degli asset ed operatori delle infrastrutture per la formulazione di linee guida finalizzate ad incoraggiare l’uso del Building Information Modelling (BIM) in Europa e ad uniformarne l’applicazione.
 
"Continua il nostro forte impegno – afferma l’AD di Italferr Carlo Carganiconella diffusione del BIM in Europa, un pilastro della rivoluzione digitale fissata dalla Commissione Europea tra gli obiettivi della Strategia Europa 2020 per la crescita economica, sociale ed ambientale dell’Europa”.