Lombardia: agevolazioni ai Comuni per l’adeguamento degli immobili ai requisiti nZEB

20/07/2017 1756
È stata pubblicata una nuova edizione del bando “FREE” (Fondo Regionale Efficienza Energetica) destinato alla concessione di agevolazioni per l’efficientamento energetico di immobili destinati ad uso pubblico di proprietà dei Comuni lombardi che comportino l’adeguamento ai requisiti nZEB.
 
Il bando prevede la concessione di una agevolazione pari al 70% delle spese ammissibili, ripartita nel modo seguente:
  • 30% a fondo perduto,
  • 40% finanziamento a medio lungo termine, con tasso di interesse nullo.
 
L’agevolazione massima concessa per ciascun richiedente è pari a 4.900.000 €. Ciascun richiedente può presentare una sola richiesta, per un costo minimo di interventi pari a 1.000.000 €
 
Ad avvenuta concessione del contributo, gli Enti proprietari degli edifici possono decidere di aggiudicare le opere ad un partner privato, secondo le modalità ed i requisiti specificati nel bando. In questo caso il partner privato potrà essere il beneficiario diretto del contributo e del finanziamento agevolato per la realizzazione delle opere.
 
La domanda deve essere presentata entro il 15/09/2017 ore 12 esclusivamente tramite il sistema informativo SIAGE, allegando, per ciascun immobile di cui si propone la ristrutturazione:
  • diagnosi energetica,
  • elaborati progettuali (livello minimo: progetto di fattibilità tecnica ed economica),
  • numero di protocollo CENED + 2.0 dell’attestato di prestazione energetica dell’edificio allo stato di fatto,
  • nel caso di progetto presentato da un capofila, atti di delega.
Gli elaborati progettuali e la diagnosi energetica debbono avere, pena l’esclusione, i requisiti tecnici più puntualmente specificati nel bando, in particolare l’intervento dovrà:
  • conseguire una riduzione minima degli indici di prestazione energetica degli edifici predefinita nel bando;
  • adeguare l’edificio ai requisiti minimi prestazionali previsti per le ristrutturazioni importanti di primo livello (edifici nZEB).