Stampa 3D, formazione con il progetto 3DPRISM

L’11 settembre 2017, presso la sede di AITA – Associazione Italiana Tecnologie Additive si terrà l’Info-day nazionale del Progetto “3DPRISM – 3D Printing skills for manufacturing”.
L’obiettivo del Progetto 3DPRISM è implementare linee guida e materiali didattici per la formazione degli operatori della stampa 3D, tenendo conto dei più recenti sviluppi nel settore e dei nuovi bisogni di competenze che ne derivano.
3DPRISM è un’iniziativa realizzata nell’ambito del Programma Erasmus+ e co-finanziata dalla Commissione europea, alla quale partecipano istituzioni provenienti da cinque paesi dell’Unione europea. Il Progetto, coordinato dall’Advanced Manufacturing Research Centre della University of Sheffield (Regno unito), è realizzato dalle seguenti istituzioni: Florida Universitaria (Spagna), CECIMO (Belgio), Exelia (Grecia) e Associazione Cimea (Italia).

Scopi dell’incontro:

  • illustrare gli obiettivi, i prodotti e i risultati del Progetto 3DPRISM;
  • fare il punto degli sviluppi del settore della Manifattura additiva (AM additive manufacturing) e dell’offerta di formazione alle competenze richieste agli operatori della stampa 3D;
  • creare un’occasione d’incontro e di confronto fra gli stakeholder per favorire il trasferimento dei risultati del Progetto 3DPRISM e delle buone pratiche di monitoraggio dello skills mismatch.

Programma:

  • presentazione del Progetto 3D PRISM: obiettivi, risultati (indagine su skills mismatch, profili occupazionali, percorso formativo MOOC), follow-up (piano di azione per la valorizzazione dei prodotti e dei risultati del progetto);
  • sviluppi del settore AM e bisogni di competenze;
  • esperienze di formazione in ambito AM;
  • proposte di collaborazione e azione per la valorizzazione dei prodotti e dei risultati del Progetto 3DPRISM.

per maggiori informazioni vai al sito www.aita3d.it