Valutazione del danno e della vulnerabilità: un caso studio

Studio di fattibilità per intervento di miglioramento/adeguamento sismico
Palacio de Villaescusa - Lorca - Spagna

Macro descrizione del progetto/struttura
L’edificio situato nel centro storico di Lorca, presenta una pianta irregolare a forma di L e si sviluppa su 3 livelli fuori terra con marcata irregolarità in altezza, per la presenza di solai sfalsati ai vari piani.
Dopo l’androne di accesso sulla “Calle Villaescusa” si accede ai piani superiori da un nucleo centrale per mezzo di un sistema di scale costruite su delle volte a botte rampanti fino alla copertura. Nella parte posteriore si trova una zona adibita a parcheggio e un accesso secondario all’ala della L che, in base alla tipologia costruttiva, dovrebbe essere di un’altra epoca.
 
Gli impalcati originali dell’edificio sono con travetti in legno e tavolato in tutti i piani fino alla copertura, che è a falde inclinate. Alla data dello studio alcuni solai sono stati oggetto di interventi. Tra questi è importante segnalare:
– il rinforzo dei solai dei piani intermedi con travi metalliche rompitratta che modifica la distribuzione degli scarichi sulle pareti perimetrali;
– la sostituzione parziale del solaio inclinato di copertura, sostituito in un'area della L da un solaio in latero-cemento con sostanziale aumento della massa.
 
Il sistema strutturale è formato principalmente da pareti in muratura di pietra irregolare unite con malta di basse caratteristiche meccaniche e da alcune pareti in mattoni antichi a tessitura alquanto irregolare. Lo spessore delle murature, variabile da 40 a 80 cm, risulta idoneo alle dimensioni dell’edificio ma le pareti risultano carenti di diatoni efficaci ai martelli e di adeguati collegamenti tra i paramenti. 

L’edificio presenta una pianta interrata realizzata con un insieme di volte. In esse è possibile notare i segni di interventi di consolidamento. Al piano terra, nel lato della L che non ha un piano interrato, si ripete la costruzione con il sistema di una volta a botte sui cui estremi appoggiano le pareti a sostegno dei piani superiori. 
 
Modellazione e progetto
I principali aspetti cui si è dato attenzione nella fase di studio, modellazione e progettazione per la particolare struttura sono stati:
• Studio del terreno mediante indagine geofisica con la tecnica dei rapporti spettrali (HVSR) per determinare la stratigrafia del sottosuolo e la velocità media di propagazione delle onde di taglio (Vs30) utile per la determinazione della categoria del suolo di fondazione;
• Saggi per la definizione delle pareti, qualità della tessitura muraria, qualità della malta, presenza di diatoni;
• Riduzione delle asimmetrie (in particolare riferite alle rigidezze di piano) e delle vulnerabilità proprie della forma ad L;
• Valutazione di efficaci tiranti di piano con studio particolareggiato del capochiave  per una gradevole integrazione nel contesto architettonico e vincolato della facciata;
• semplicità di modellazione, per ridurre gli errori, vista la complessa struttura e valutazione della sicurezza variando le caratteristiche dei materiali in un range di valori attendibili coerentemente al livello di conoscenza.
 
PROGETTISTA­: Ing. Giuseppe Gugliotta
REALIZZAZIONE: Edificio storico del XVII secolo, Calle Villaescusa n. 5, Lorca (Murcia) – Spagna
SOFTWARE: Por 2000
INTERVENTO: Adeguamento/miglioramento sismico
DIMENSIONI: Palazzo signorile dotato di un sotterraneo e 3 piani fuori terra di circa 400 mq/piano, altezza massima al colmo di 14 m.
COSTI 350.000,00 €
 

 
Guarda i video > 
 
 
 
VUOI PROVARE POR 2000?