Permesso di costruire: entro il 20 ottobre modello unico ovunque

03/10/2017 5416

Entro il prossimo 20 ottobre tutti i comuni, sui loro siti istituzionali, dovranno pubblicare il nuovo modello unificato relativo al permesso di costruire e la nuova modulistica relativa alle attività commerciali. L'aggiornamento in tempo reale, tutti i moduli scaricabili e un vademecum ad hoc per le nuove regole della SCIA 2

La Funzione Pubblica, assieme alla Conferenza delle Regioni, ha pubblicato l'aggiornamento al 2 ottobre della situazione, regione per regione, dell'adozione da parte delle regioni della modulistica unificata e standardizzata per le attività commerciali e artigianali e del modello unificato relativo al permesso di costruire.

Ricordiamo infatti che entro il prossimo 20 ottobre tutti i Comuni, sui loro siti istituzionali, dovranno pubblicare il nuovo modello unificato relativo al Permesso di costruire e la nuova modulistica relativa alle attività commerciali, come previsto dall’Accordo in Conferenza Unificata dello scorso 6 luglio.

Le Regioni avrebbero dovuto adeguare, entro lo scorso 30 settembre, i contenuti informativi del modulo unificato e standardizzato alle specifiche normative regionali. Molte Regioni si sono adeguate entro la data stabilita mentre altre stanno predisponendo le ultime attività.

Nello specifico del permesso di costruire, il nuovo modello unico tiene conto delle novità poi intervenute (decreti SCIA e SCIA 2). Riguardo al discorso tempistiche, ricordiamo che l'obbligo di pubblicazione - si legge nel documento approvato ieri in conferenza unificata e proposto dal Dipartimento per la Semplificazione - è assolto anche attraverso "il rinvio (link) alla piattaforma telematica di riferimento" oppure il "rinvio (link) alla modulistica adottata dalla Regione, successivamente all'accordo e pubblicata sul sito istituzionale della Regione stessa".

Previste sanzioni per i comuni che non ottemperano all'obbligo: "la mancata pubblicazione dei moduli e delle informazioni indicate sopra entro il 20 ottobre 2017 costituisce illecito disciplinare punibile con la sospensione dal servizio con privazione della retribuzione da tre giorni a sei mesi (articolo 2, comma 5, decreto legislativo n. 126 del 2016)".

L'aggiornamento al 2 ottobre regione per regione con tutti i link di riferimento per scaricare i modelli


Abruzzo
Predisposto lo schema di delibera che sarà sottoposto all'esame della prossima Giunta Regionale.

Basilicata   
Predisposto lo schema di delibera che sarà sottoposto all'esame della Giunta Regionale.

Calabria
La Regione, con Determinazione della Giunta regionale n. 414 del 22/09/2017, ha preso atto degli accordi sulla modulistica unificata di cui all’accordo del 6 luglio 2017.

Campania
Con delibera della Giunta Regionale, la Campania ha adeguato la modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilate ed edilizia in seguito al recepimento dell’accordo del 6 luglio 2017 tra il Governo, le Regioni, gli Enti Locali.

Emilia-Romagna
La Regione ha adottato il permesso di costruire con la delibera del 28 giugno 2017, n. 922.

Friuli Venezia Giulia
Per l’attività edilizia la Regione, con decreto del Direttore centrale infrastrutture e territorio n. 6009 del 07/09/2017, ha approvato le modifiche alla modulistica unificata vigente.

Lazio
La Regione, con Determinazione regionale G12877 del 22/09/2017, ha approvato la modulistica edilizia e quella per il commercio e le attività assimilate, di cui all’accordo del 6 luglio 2017.

Liguria
La Regione ha adottato il permesso di costruire insieme alla modulistica di cui all’accordo del  4 maggio 2017.

Lombardia
La Regione ha adeguato la modulistica per il commercio e le attività assimilate (decreto direttoriale del 27 giugno 2017 - n. 7649) e la modulistica per l'edilizia (delibera di giunta regionale del 17 luglio 2017 n. 6894). Sul portale di Regione Lombardia sono pubblicati i moduli unificati regionali in materia di edilizia e i moduli unificati regionali in materia di attività commerciali e assimilate.

Marche
Relativamente alla materia edilizia, il modulo unificato e standardizzato per la presentazione delle domanda di Permesso di Costruire è stato adeguato alla normativa regionale, con DGR n.1051 del 19.09.2017.

Molise
La Regione sta lavorando per l'adeguamento della modulistica di cui all'accordo in Conferenza unificata del 6 luglio 2017. E’ stata predisposta la proposta di DGR che verrà adottata nella prossima seduta di Giunta.

Piemonte
La Regione ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017, e adeguato la modulistica regionale con delibera di Giunta del 25 settembre.

Puglia
La Regione sta lavorando per l'adeguamento della modulistica di cui all'accordo in Conferenza unificata del 6 luglio 2017.

Sardegna
La  modulistica unificata per le attività commerciali e assimilate e per l’attività edilizia, di cui all’accordo del 6 luglio 2017, è stata adottata e già inserita sul sito.

Toscana
I moduli unici regionali in materia di attività commerciali e assimilate di cui all'Accordo del 6 luglio 2017 e i moduli unici regionali definitivi in materia edilizia (a seguito dell'adeguamento della normativa regionale sul governo del territorio) sono stati approvati con delibera della Giunta regionale n. 1031 del 25 settembre 2017.

Umbria
La Regione ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017 e provveduto ad adeguare la modulistica con delibera di Giunta.

Valle d'Aosta
La Regione ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017 ed adeguato la modulistica regionale, con deliberazione n. 1298 adottata dalla Giunta regionale in data 25 settembre 2017. 

Veneto
La Regione ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017 e provveduto ad adeguare la modulistica alla propria normativa, con Decreto del Direttore della Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi n. 171 del 31 agosto 2017.

MODELLO UNICO STANDARD PER IL PERMESSO DI COSTRUIRE

ATTIVITA' EDILIZIA: TUTTI I MODULI STANDARD DA SCARICARE E UTILIZZARE DAL 1° LUGLIO

VADEMECUM SCIA 2: QUANDO SERVE IL PERMESSO DI COSTRUIRE E QUANDO I LAVORI SONO LIBERI