Standard armonizzati per l'industria: piano d'azione europeo

13/10/2017 1884

La Commissione europea ha lanciato un piano d'azione per migliorare la pubblicazione di standard armonizzati per l'industria: i progetti pilota ambiscono a ridurre il numero di norme non citate nei settori più colpiti e ad eseguire azioni volte a migliorare la conformità legislativa delle norme armonizzate durante il loro sviluppo

La Commissione e le organizzazioni europee di normalizzazione (ESOs) hanno avviato lavori sull'attuazione di un piano che comprende progetti pilota per ridurre il numero di norme non citate nei settori più colpiti e azioni volte a migliorare la conformità legislativa delle norme armonizzate durante il loro sviluppo.

Il piano migliorerà inoltre il processo di valutazione congiunta e citazione di standard armonizzati. Affinché il sistema di norme funzioni per il suo pieno potenziale - si legge nel comunicato ufficiale - è importante che i riferimenti a norme armonizzate nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea siano pubblicate tempestivamente. Tuttavia, negli ultimi anni si è registrato un aumento del numero di norme armonizzate non citate.

La Commissione europea, in collaborazione con le 3 organizzazioni europee di normalizzazione (OEN), CEN, CENELEC e ETSI, ha per questo motivo elaborato un piano d'azione volto a fornire sia soluzioni strutturali per ridurre lo stock di norme armonizzate non citate. Saranno inoltre adottate dele misure per migliorare la funzionalità dei dati e degli strumenti di supporto IT per il processo di normalizzazione.

Tra gli standard, rientrano anche i prodotti da costruzione (construction product).

SCARICA IL PIANO EUROPEO PER LA PUBBLICAZIONE DI STANDARD ARMONIZZATI DI NORME (in lingua inglese)